Vivi Torino

Vivi Torino

Eventi

Spettacoli In volo sul cielo di Torino con l’Esercito italiano: spettacolo, acrobazie e colori

In volo sul cielo di Torino con l’Esercito italiano: spettacolo, acrobazie e colori

L’appuntamento imperdibile a Vicolungo The Style Outlets sabato 20 luglio


Se hai sempre sognato di pilotare un vero e proprio velivolo militare e conoscere alcuni membri dell’Esercito Italiano? Grazie a Esercito Italiano e Vicolungo The Style Outlets potrai farlo! Sabato 20 dalle 10.00 alle 20.00 e domenica 21 luglio dalle 10.00 alle 18.00 nel centro gli ospiti assistiti da militari professionisti potranno provare il simulatore di volo Rolfo e vivere l’esperienza di essere piloti dell’Aviazione dell’Esercito per un giorno. Tanti i militari di diverse Brigate che saranno a disposizione dei visitatori per fare conoscere le attività che competono all’Esercito Italiano dalle quattro paracadutiste della Brigata Folgore vicecampionesse mondiali all’ultimo Campionato del Mondo Militare di Paracadutismo Sportivo ai militari che nella piazza principale dell’outlet faranno scoprire il lince posizionato nel centro per l’occasione. L’ iniziativa celebra la riapertura dello store di Esercito Italiano che a inizio giugno si è trasferito in una nuova unità e si inserisce nel ricco programma di attività estive proposte dall’outlet. Il calendario completo di tutti gli eventi è consultabile sul sito: https: vicolungo.thestyleoutlets.it it.

 dal: 16 lug, 2024 al: 21 lug, 2024
Spettacoli Il Cantico di San Francesco diventa uno spettacolo di Bruno Maria Ferraro

Il Cantico di San Francesco diventa uno spettacolo di Bruno Maria Ferraro

Si intitola “Creature” e andrà in scena il 20 luglio a Sauze di Cesana, il 21 a Chiomonte


Il 20 luglio andrà in scena a Sauze di Cesana il giorno dopo a Chiomonte. Si tratta di Creature lo spettacolo tratto dal Cantico di San Francesco con Bruno Maria Ferraro. Riferimenti letterari: San Francesco Martha Medeiros Italo Calvino Ludovico Ariosto Cormac McCarthy Pablo Neruda. Musiche e canzoni di Ivano Fossati Lucio Dalla Giorgio Gaber Francesco Guccini. Nel 1224 San Francesco dà vita al Cantico delle Creature. Una lode alla bellezza del creato. 800 anni dopo siamo tutti credenti e non credenti impegnati a capire lottare contrastare un cambiamento climatico che ci spaventa ma che continuiamo a causare. San Francesco si limitava a osservare la magnificenza della natura noi prendiamo molte iniziative per modificarla. Dal Cantico in poi il sole le stelle l’acqua la terra sono fonte di ispirazione per poeti musicisti letterati. Proviamo per una volta per il tempo di uno spettacolo a stare fermi a non fare danni al creato e a ripercorrere con la musica e la poesia la bellezza che ci circonda che è vita. Proviamo a guardare il nostro pianeta oggi con le parole di Francesco. Noi dopo essere andati alla ricerca del significato della parola amore nel Cantico dei Cantici ci mettiamo ora in viaggio alla ricerca del significato profondo e poetico della parola sostenibilità .

 dal: 15 lug, 2024 al: 25 lug, 2024
Spettacoli Finito il conto alla rovescia: Gigi D’Agostino finalmente suona a Torino

Finito il conto alla rovescia: Gigi D’Agostino finalmente suona a Torino

Lo spettacolo sold out in programma al Sonic Park Stupinigi domenica 14 luglio


Al Sonic Park Stupinigi è la volta di Gigi D’Agostino. Domenica 14 luglio la superstar torinese suonerà finalmente nel giardino di casa rigorosamente sold out. Ha fatto la storia della musica dance a cavallo tra gli anni ’90 e i Duemila. Ora il Capitano è pronto per ripetere l’impresa: lo show sarà l’occasione per il pubblico di ascoltare live le hit senza tempo di uno dei dj più amati ed essere catapultati nell’universo sonoro di uno dei migliori artisti dance al mondo. L’Amour Toujours’ 406 milioni di visualizzazioni su YouTube oltre 319 milioni di ascolti su Spotify Bla Bla Bla’ In My Mind’ Another Way’ e La Passion’ sono solo alcune delle tante canzoni che hanno segnato e continuano a segnare intere generazioni ascoltate e riprodotte in tutto il mondo. Dopo quattro anni lontano dalle scene e aver pubblicato l’ultimo album Slowerland III nel 2023 è stato ospite a febbraio al Festival di Sanremo: quest’estate Gigi D’Agostino è pronto a conquistare il palco di Sonic Park Stupinigi con la sua consolle circondato dai suoi fan e da i tanti che da molto tempo aspettano il suo ritorno dal vivo. Gigi D’Agostino vanta una carriera più che trentennale iniziata a fine anni 80 proprio come dj nelle più note discoteche torinesi dal Woodstock all’Ultimo Impero capace di portarlo in pochi anni al successo non solo in Italia ma anche in tutto il mondo riconosciuto con premi nazionali e internazionali. Lento Violento’ e Mediterranean Prog non sono solo etichette di molte delle sue produzioni ma vere e proprie impronte generazionali uno degli innumerevoli segni che questo artista orgoglio piemontese ha lasciato nella storia della musica internazionale.

 dal: 12 lug, 2024 al: 18 lug, 2024
Spettacoli ImbarKino – il Cinema nel prato continua con il film “Gasoline Rainbow”

ImbarKino – il Cinema nel prato continua con il film “Gasoline Rainbow”

L’appuntamento nel locale del Parco del Valentino è per domenica 14 luglio


La settima arte è di nuovo protagonista dell’estate torinese al Parco del Valentino. ImbarKino il Cinema nel prato torna per la sua sesta edizione con sei imperdibili appuntamenti tutte le domeniche alle ore 21.00 dal 7 luglio all’11 agosto davanti al locale Imbarchino. Sei pellicole d’autore tre italiane e tre internazionali selezionate da Davide Oberto storico curatore delle sezioni Documentari e Italiana.corti al Torino Film Festival. Domenica 14 luglio sarà proiettato Gasoline Rainbow 2023 diretto da Bill e Turner Ross presentato in Orizzonti alla Mostra del Cinema di Venezia. Terminata la High School cinque giovani decidono di imbarcarsi in un’ultima avventura. Saliti a bordo di un van con un fanale posteriore fuori uso la loro missione e quella di abbandonare l’Oregon e raggiungere un luogo dove non sono mai stati: la costa del Pacifico la West Cost meta di ogni road movie che si rispetti. E come in ogni viaggio il tragitto è fatto di incontri capaci rendere i 5 più consapevoli e di aggiungere mattoncini importanti nel delineare le loro identità non binary verso La Festa della Fine del Mondo. Tra Easy Rider e Il Mago di Oz prodotto da Mubi Gasoline Rainbow riporta a Torino i fratelli Ross che al Torino Film Festival presentarono i loro due primi documentari. ImbarKino fusione tra Imbarchino e Kino che in tedesco significa cinema è un’iniziativa con ingresso gratuito e senza obbligo di prenotazione promossa da Imbarchino e Banda Larga APS una delle tre associazioni concessionarie dello spazio che si occupa della programmazione di Imbarchino con il sostegno di Città di Torino Circoscrizione 8 Fondazione per la Cultura Torino Fondazione Compagnia di San Paolo e Va Lentino S.R.L. Società Benefit.

 dal: 11 lug, 2024 al: 16 lug, 2024
Spettacoli Hiromi, la pianista che ha incantato il mondo in concerto a Monfortinjazz

Hiromi, la pianista che ha incantato il mondo in concerto a Monfortinjazz

L’appuntamento imperdibile con “Sonicwonderland” è per il 14 luglio alle 18,30


È da poco uscito il suo nuovo album Sonicwonderland accolto da buona parte della critica specializzata come un capolavoro e ancora una volta Monfortinjazz si propone come una imperdibile vetrina per scoprire dal vivo talenti straordinari e musicisti magnifici. Come Hiromi appunto attesa a Monforte d’Alba il 14 luglio alle 18 30.. In tanti l avranno già vista in TV e saranno stati travolti dalla sua esibizione in occasione dello show di apertura Tokyo 2020. Il New York Times scrisse: il suo modo di suonare atletico in senso olimpico: brutalmente efficiente singolarmente concentrato imperioso nella sua fisicità . Hiromi però non è un atleta del pianoforte. Le sue doti tecniche sono indubbiamente strabilianti ma sono il frutto di uno studio assiduo e di una passione per lo strumento che lei ha più volte indicato come il mio migliore amico . Pochi grazie al loro virtuosismo riescono a governare le dinamiche come lei essere tigre e farfalla e pochissimi sono arrivati a creare un abbagliante stile personale come Hiromi. A tal proposito sempre il New York Times scrive: Le influenze dello swing del groove e del ragtime sono contagiose nelle performance di Hiromi mentre balla tra le linee del pop jazz e del blues. Le tradizioni musicali le servono come punto di partenza per attraversare la stratosfera. L eclettismo del suo approccio alla musica è innegabile. Più volte critici e giornalisti le hanno chiesto quale sia il genere che lei suona. Ecco una sintesi molto chiara del suo pensiero: non voglio dare un nome alla mia musica. Altre persone possono dare un nome a quello che faccio. Per me è solo l’unione di ciò che ho ascoltato e di ciò che ho imparato. Ha alcuni elementi di classica ha un po’ di rock ha un po’ di jazz ma non ho bisogno di darle un nome. Per me ci sono solo due generi: quello che muove il mio cuore e quello che non lo fa. Io suono solo la musica che muove il mio cuore . Hiromi la pianista che ha incantato il mondo in concerto a Monfortinjazz. L’appuntamento con Sonicwonderland è per il 14 luglio alle 18 30. È da poco uscito il suo nuovo album Sonicwonderland accolto da buona parte della critica specializzata come un capolavoro e ancora una volta Monfortinjazz si propone come una imperdibile vetrina per scoprire dal vivo talenti straordinari e musicisti magnifici. Come Hiromi appunto attesa a Monforte d’Alba il 14 luglio alle 18 30. In tanti l avranno già vista in TV e saranno stati travolti dalla sua esibizione in occasione dello show di apertura Tokyo 2020. Il New York Times scrisse: il suo modo di suonare atletico in senso olimpico: brutalmente efficiente singolarmente concentrato imperioso nella sua fisicità . Hiromi però non è un atleta del pianoforte. Le sue doti tecniche sono indubbiamente strabilianti ma sono il frutto di uno studio assiduo e di una passione per lo strumento che lei ha più volte indicato come il mio migliore amico . Pochi grazie al loro virtuosismo riescono a governare le dinamiche come lei essere tigre e farfalla e pochissimi sono arrivati a creare un abbagliante stile personale come Hiromi. A tal proposito sempre il New York Times scrive: Le influenze dello swing del groove e del ragtime sono contagiose nelle performance di Hiromi mentre balla tra le linee del pop jazz e del blues. Le tradizioni musicali le servono come punto di partenza per attraversare la stratosfera. L eclettismo del suo approccio alla musica è innegabile. Più volte critici e giornalisti le hanno chiesto quale sia il genere che lei suona. Ecco una sintesi molto chiara del suo pensiero: non voglio dare un nome alla mia musica. Altre persone possono dare un nome a quello che faccio. Per me è solo l’unione di ciò che ho ascoltato e di ciò che ho imparato. Ha alcuni elementi di classica ha un po’ di rock ha un po’ di jazz ma non ho bisogno di darle un nome. Per me ci sono solo due generi: quello che muove il mio cuore e quello che non lo fa. Io suono solo la musica che muove il mio cuore .

 dal: 9 lug, 2024 al: 20 lug, 2024
Spettacoli “La commedia delle 3Dracme” alla Ferie di Augusto di Bene Vagienna

“La commedia delle 3Dracme” alla Ferie di Augusto di Bene Vagienna

Il titolo di Torino Spettacoli in scena sabato 13 luglio. Grande successo per il festival estivo


Dopo aver registrato il tutto esaurito nei precedenti appuntamenti della 19esima edizione a suon di Galà dei 100 Germana Erba’s Talents e con Franco Oppini Miriam Mesturino in Buoni o cattivi ? il Festival Teatrale Ferie di Augusto nello scenario magico dell’antico teatro romano sito archeologico di Bene Vagienna CN con piano b al coperto in caso di pioggia affida il momento conclusivo alla nuova produzione La commedia delle 3Dracme in scena sabato 13 luglio ore 21.15. Il Festival realizzato dal teatro stabile privato Torino Spettacoli in collaborazione con il Comune di Bene Vagienna si è confermato manifestazione di valore artistico e culturale con proposte spettacolari capaci di parlare alla sensibilità e al gusto del pubblico contemporaneo e offrendo una mirabile occasione di animare gli spazi assolutamente unici di Bene Vagienna con una fruizione attiva e partecipata dell’evento performativo. La commedia delle 3Dracme è un vero fenomeno comico dell’estate 2024: si tratta della nuova produzione Torino Spettacoli che ha riempito le sale del Teatro Erba a Torino e gli spazi di spettacolo a Carmagnola per il Mese della cultura e a Chieri con liste d’attesa sature!! . Qui di seguito la scheda dello spettacolo. Lascito antico e sguardo al futuro per confermare la validità del teatro come bene fondativo interrelato con il sistema di offerta artistico turistica. La riconquista del nostro retroterra si dimostra ampliamento della conoscenza di noi della nostra identità di Italiani ed Europei e si mostra altresì strumento capace di produrre nello spettatore un salutare coinvolgimento di affetti e pensieri individuali e comunitari. Questa edizione di Ferie di Augusto è gemellata con il prestigioso 26 Festival di cultura classica di Torino che si tiene a ottobre al Teatro Erba con un vivace calendario culturale.

 dal: 9 lug, 2024 al: 8 set, 2024
Spettacoli Domiziano Pontone in “Quel bravo ragazzo” di  Martin Scorsese

Domiziano Pontone in “Quel bravo ragazzo” di Martin Scorsese

Lo spettacolo-omaggio in programma il 13 luglio al Concordia di Venaria


Sabato 13 luglio al Teatro Concordia di Venaria Domiziano Pontone in Quel bravo ragazzo racconta Martin Scorsese con un’affabulazione che diventa spettacolo affascinante e divertente. Perfetto esemplare di italoamericano con tutte le caratteristiche del caso nel corso di una carriera mai banale Martin Scorsese ha costantemente navigato tra violenza e redenzione delinquenza e spiritualità grande eleganza formale e perenne ricerca del nuovo siglando svariati capolavori e segnando l’immaginario collettivo dell’ultimo mezzo secolo. In Quel bravo ragazzo Domiziano Pontone racconta Martin Scorsese attraverso le sue opere le storie le mille curiosità e gli spezzoni più rappresentativi del suo cinema.

 dal: 5 lug, 2024 al: 25 lug, 2024
Spettacoli Gli spettacoli di “Mirabilia” pronti ad animare l’estate piemontese

Gli spettacoli di “Mirabilia” pronti ad animare l’estate piemontese

Il festival di circo ma, non solo, movimenterà Cuneo dal 28 agosto all’1 settembre


Gimme shelter Dammi riparo rifugio questo il titolo della XVIII edizione di Mirabilia International Circus Performing Arts Festival ideato e organizzato dall Associazione IdeAgorà con la direzione artistica di Fabrizio Gavosto. Un’ edizione che titola come l’ottavo album dei Rolling Stones pubblicato il 29 novembre del 1969: Gimme shelter è un brano intenso quasi un inno apocalittico denso di significato perch nato in un clima di forte instabilità dovuta fra le altre cose alla guerra in Vietnam un senso di instabilità attualissimo oggi in questo periodo storico in cui talvolta si sente il bisogno di un rifugio per trovare benessere accoglienza bellezza. La XVIII edizione del Festival invaderà la meravigliosa città di Cuneo dal 28 agosto all’ 1 settembre 2024 occupando come sempre molteplici spazi e non solo nel centro storico: cortili vie piazze tendoni giardini sale e sarà preceduta come già nelle passate edizioni da Mirabilia On the Road . Tappa inaugurale quest’anno sarà Alba la capitale delle Langhe dal 26 al 28 luglio nel suggestivo Cortile della Maddalena per proseguire a Piozzo dal 30 luglio al 2 agosto presso l’Open Garden Baladin Savigliano il 3 e 4 agosto negli affascinanti spazi del Museo Ferroviario Piemontese Vernante dall’ 8 all’11 agosto con un’intensa programmazione che coinvolge per tre giorni lo splendido comune montano. L’ultima tappa di Mirabilia On the Road sarà nell’incantevole Busca dal 22 al 25 agosto e toccherà numerose aree e spazi del bel centro storico. Cuneo cuore del Festival concentrerà naturalmente una grande programmazione di Circo in tutte le sue forme. Dalla Spagna uno degli spettacoli più importanti di questa edizione. La storica pluripremiata Compagnia Los Galindos sarà protagonista il 28 giorno dell’inaugurazione repliche il 30 e 31 agosto e il 1 settembre con l’imperdibile spettacolo MDR_Mort de riure.

 dal: 3 lug, 2024 al: 3 set, 2024
Spettacoli Il “Mistero Buffo” di Dario Fo torna in scena per il Concordia di Venaria

Il “Mistero Buffo” di Dario Fo torna in scena per il Concordia di Venaria

Lo spettacolo con Matthias Martelli in scena l’11 luglio per il cartellone estivo


Mistero Buffo è considerato il capolavoro di Dario Fo. Nella riproposizione dell’opera che ha la firma di Eugenio Allegri l’attore e regista di riconosciuto talento scomparso nel 2022 e conta più di 200 repliche all’attivo in Italia e nel mondo Matthias Martelli è solo in scena senza trucchi con l’intento di coinvolgere il pubblico nell’azione drammatica passando in un lampo dal lazzo comico alla poesia fino alla tragedia umana e sociale. Si torna l’11 luglio al Concordia di Venaria estate. Un linguaggio e un’interpretazione nuova e originale nel segno della tradizione di un genere usato dai giullari medievali per capovolgere l’ideologia trionfante del tempo dimostrandone l’infondatezza. GENESI DELLO SPETTACOLO Nel 2015 nasce l’idea di interpretare Mistero Buffo del Premio Nobel Dario Fo che Martelli vide da bambino in video rimanendo impressionato dall arte giocosa mimica e affabulatoria di Fo. Martelli propone così ad Eugenio Allegri maestro di Commedia dell’Arte e grande attore la regia dello spettacolo. I due decidono di intraprendere un percorso di prove aperte denominato Cantiere aperto per Mistero Buffo che li porterà a condividere le fasi del loro lavoro fra gli altri con gli studenti e i professori dell’Università Normale di Pisa dell’Università degli Studi di Urbino e dell’Università degli Studi di Milano passando per numerose realtà formative culturali e teatrali. Finch nel 2017 con il benestare dello stesso Fo lo spettacolo viene prodotto da una delle più grandi istituzioni teatrali italiane il Teatro Stabile di Torino assieme al Teatro della Caduta con grande successo di pubblico e di critica. Le giullarate preparate per questa prima edizione da Allegri e Martelli sono Le Nozze di Cana Bonifacio VIII La Resurrezione di Lazzaro e Il Primo Miracolo di Gesù Bambino. Nel 2019 in occasione della celebrazione dei 50 anni di Mistero Buffo lo spettacolo viene nuovamente prodotto da Teatro Stabile di Torino e ArtQuarium con due nuove giullarate: La nascita del giullare e La parpaia topola. Ad esse viene aggiunta più avanti la celebre Fame dello Zanni. Dal 2021 la produzione esecutiva passa a Enfi Teatro Teatro Parioli toccando i più grandi teatri nazionali ed europei e arrivando a superare le 200 repliche. Nel 2023 Martelli viene chiamato alla Chapman University di Orange Los Angeles per una conferenza d’attore dal titolo The Universal language of Dario Fo.

 dal: 2 lug, 2024 al: 12 lug, 2024
Spettacoli Al via la stagione estiva del Concordia Extra Live di Venaria

Al via la stagione estiva del Concordia Extra Live di Venaria

Si inizia il 4 luglio con la cantautrice Nada e Andrea Mucciarelli. Gli appuntamenti del 5 e del 6


Al via la stagione estiva del Teatro Concordia di Venaria con il suo per Concordia Extra Live che propone il seguente programma nella sua prima settimana. Giovedì 4 luglio: NADA DUO. Nel primo appuntamento di Concordia Extra Live la cantautrice Nada accompagnata da Andrea Mucciarelli alla chitarra talentuoso chitarrista della scuola jazz blues senese riprende quello che era il concerto del Nada Trio un progetto nato nel 1994 con la collaborazione di Fausto Mesolella e Ferruccio Spinetti chitarra e contrabbasso degli Avion Travel. Venerdì 5 luglio: EMANUELA CAPPELLO SHOW Dopo i sold out a Roma e Milano e dopo aver mostrato la sua comicità unica con esilaranti sketch diventati virali sui social Emanuela Cappello porta il suo mondo sul palco del Teatro Concordia in Emanuela Cappello Show Non vi fa piangere non vi fa ridere non vi fa niente . Sabato 6 luglio: AKUAKIARA BATTISTI LOVER BAND Con l’Akuakiara Battisti Lover Band si torna indietro agli anni ’70 per rivivere la magica atmosfera delle canzoni di Lucio Battisti e la poesia senza tempo di Mogol. La band è formata da sette musicisti ed amici da oltre vent’anni.

 dal: 27 giu, 2024 al: 7 lug, 2024