Vivi Torino

Vivi Torino

Eventi

Spettacoli A Torino impazza la stand up comedy, questa volta è il turno di Daniele Tinti

A Torino impazza la stand up comedy, questa volta è il turno di Daniele Tinti

All’Off Topic due giorni di tutto esaurito, appuramenti il 5 e 6 aprile


La stand up comedy continua a mietere consensi sotto la Mole confermandosi come il genere comico del momento. E così dopo il doppio sold out registrato la scorsa settimana al Le Roi Music Hall dal suo collega di podcast Stefano Rapone Daniele Tinti tornerà a Torino per calcare il palco del Cubo Teatro di Off Topic con il suo nuovo spettacolo comico Crossover in programma mercoledì 5 e giovedì 6 aprile alle ore 21. Le due serate anch’esse sold out nell’arco di un giorno sono promosse dal collettivo Torino Comedy Lounge in collaborazione con The Comedy Club e rappresentano il ritorno dello stand up comedian romano nel capoluogo sabaudo dopo quasi due anni di assenza dal suo ultimo live show torinese. A ispirare il nuovo monologo di uno dei comici più apprezzati della scena nazionale tre domande: l’ambientalismo ci distrae dall’inevitabile fine del mondo? Se morissimo tutti sarebbe davvero così male? Ma soprattutto è possibile ridere di tutto questo? La risposta dello stand up comedian è ovviamente: sì. E lo dimostrerà sul palco di via Pallavicino 35 dove spaziando tra le esperienze più profonde significative tragiche e divertenti della sua vita personale e dell’esistenza quotidiana e distratta di tutti noi dalla morte all’ambientalismo dal Cammino di Santiago al rapporto con le sostanze stupefacenti troverà le crepe per sorridere delle nostre sfortune delle nostre idiosincrasie e delle nostre battaglie. Il tutto mediante il suo stile sagace brillante e arguto sorretto da un’abilissima capacità di intessere un rapporto diretto e autentico con il pubblico e di intercettarne umori inclinazioni e simpatie.

 dal: 5 apr, 2023 al: 8 apr, 2023
Spettacoli La Torino Comedy Lounge fa sold out con lo spettacolo di Stefano Rapone

La Torino Comedy Lounge fa sold out con lo spettacolo di Stefano Rapone

Il comico romano per la prima volta sul palco del Le Roi il 29 e 30 marzo


Il collettivo Torino Comedy Lounge è lieto di annunciare lo stand up comedian che per la prima volta in assoluto calcherà il palco del Le Roi Music Hall: Stefano Rapone in programma mercoledì 29 e giovedì 30 marzo alle ore 21 con il suo nuovo spettacolo comico Stefano Rapone Live Tour. Le serate che hanno registrato il sold out nell’arco di due giorni consacreranno il ritorno del comico romano di fronte al pubblico torinese al quale presenterà le elucubrazioni e le riflessioni contenute nel suo ultimo live show esposte con la sua voce inconfondibile ed emblematica ormai divenuta vero e proprio culto nella scena della stand up comedy italiana. Rapone noto per il suo stile abrasivo spiazzante e surreale ripercorrerà così le difficoltà di essere cresciuto in un ambiente fortemente religioso per poi estendere il discorso e trattare di una molteplicità di tematiche che interessano il dibattito contemporaneo: dal confronto tra uomini e femminismo alla relazione che intercorre tra la comicità e il politicamente corretto ricorrendo a oneliner irriverenti colpi di scena e storie dalle pieghe inaspettate che cattureranno il pubblico in una serie senza fine di risate e ilarità. Il tutto mediante quella comicità piana e monotòna che collide argutamente con la violenza delle invettive che Rapone rivolge agli altri e soprattutto a se stesso consentendo in questo modo agli spettatori di immedesimarsi nelle meditazioni a voce alta presentate in scena dallo stand up comedian. Sorrette queste ultime da battute secche e da un’intelligente sperimentazione di linguaggi nuovi e originali che si affrancano dall’esperienza tradizionale della stand up per una peculiarità: la consapevolezza di non commentare la realtà denunciando problemi bensì di essere parte integrante di quegli stessi problemi . Senza dimenticare infine la forte componente di improvvisazione che contraddistingue da sempre i monologhi di Rapone e le sue performance dal vivo denotando la sua abile e rinomata capacità nell’intrattenere il pubblico con parentesi di umorismo brillanti e innovative.

 dal: 29 mar, 2023 al: 31 mar, 2023
Spettacoli La trilogia dell’Orestea di Eschilo vista da Davide Livermore

La trilogia dell’Orestea di Eschilo vista da Davide Livermore

E’ lo spettacolo del regista torinese in scena al Teatro Carignano dal 28 marzo


Martedì 28 marzo 2023 alle 19.30 debutterà al Teatro Carignano la trilogia dell’Orestea di Eschilo diretta da Davide Livermore che viene sviluppata in due spettacoli: Agamennone e Coefore Eumenidi. Agamennone Coefore ed Eumenidi sono la trilogia più cruda e violenta della tragedia classica oltrech l’unica ad essere arrivata fino a noi nella sua integrità. In questi allestimenti nati all’interno della cornice del teatro greco di Siracusa Davide Livermore non concede alcuno sconto alla loro ferocia e traspone il mito in una fastosa quanto decadente atmosfera Anni Trenta. All’interno di uno spazio scenico di grande impatto visivo dominato da ledwall che trasmettono immagini spettrali e minacciose e riempito da una sofisticata partitura musicale Livermore dona nuova linfa a questa pica storia di potere e violenza sull’orlo dell’abisso. L’Orestea prodotta da INDA Istituto per il Dramma Antico e dal Teatro Nazionale di Genova sarà in scena per la Stagione in abbonamento del Teatro Stabile di Torino fino a domenica 6 aprile 2023.

 dal: 28 mar, 2023 al: 7 lug, 2023
Spettacoli Torno il Torino Jazz Festival, 93 appuntamenti in 62 location

Torno il Torino Jazz Festival, 93 appuntamenti in 62 location

L'evento in programma dal 22 al 30 aprile 2023, al via le prevendite dal 6 marzo


Sono ben 9 giorni di programmazione 93 appuntamenti di cui 49 concerti 234 musicisti 62 luoghi sparsi in tutta la città. Il Torino Jazz Festival 2023 che vede il ritorno di Stefano Zenni alla direzione artistica è un progetto della Città di Torino realizzato dalla Fondazione per la Cultura Torino con il sostegno del Ministero della Cultura Main Partner Intesa Sanpaolo e IREN con il contributo di ANCoS e Confartigianato Imprese Torino e in collaborazione con Fondazione CRT e OGR Torino è pronto a tornare dal vivo dal 22 al 30 aprile 2023. In programma oltre ai concerti Main Events’ in prevendita dal 6 marzo e a quelli Jazz Cl h ub’ il cui cartellone definitivo sarà disponibile nei primi giorni di aprile numerosi appuntamenti tra cui Jazz Talks incontri conferenze Jazz Blitz Jazz Meeting e Jazz Special. Nove giorni di programmazione durante i quali sono previsti 93 appuntamenti organizzati in 62 luoghi sparsi in tutta la città.

 dal: 3 mar, 2023 al: 25 mag, 2023
Spettacoli Dal cinema al teatro, la Gypsy Musical Academy porta in scena “Frankenstein Jr”

Dal cinema al teatro, la Gypsy Musical Academy porta in scena “Frankenstein Jr”

Lo spettacolo diretto da Claudio Insegno in programma l’11 marzo a Venaria


Il cinema incontra al teatro grazie alla creatività e alla preparazione della compagnia della torinese Gypsy Musical Academy che in occasione dell’uscita nelle sale il 27 febbraio della versione restaurata di Frankenstein Jr il capolavoro di Mel Brooks porta in scena l’11 marzo al Teatro Concordia di Venaria l omonimo musical di Broadway con la regia di Claudio Insegno le coreografie di Cristina Fraternale Garavalli e la direzione musicale di Marta Lauria. Un ulteriore omaggio a questo film che ha fatto la storia del cinema e che compie i suoi primi 50 anni. Ed ecco cosa racconta al Turinista il regista Claudio Insegno uno dei nomi più blasonati nell’universo musical italiano incontrato proprio durante le prove dello spettacolo. Frankenstein Junior non è soltanto il più bel film di Mel Brooks ma è il capolavoro assoluto del cinema comico di tutto il mondo! Le battute sono fresche originali e mai troppo ripetitive la volgarità è quasi impercettibile e inoltre ci si trova di fronte ad un cast di una bravura eccezionale. Quindi cercare di arrivare a quella perfezione è stato difficile ma con gli allievi accademici della Gypsy non è stato impossibile. Noi non abbiamo fatto altro che replicare il divertimento del cast originale. E poi essendo un musical l’aggiunta di canzoni e balletti hanno reso l’impatto emozionale ancora più bello e divertente. Lunga vita alla comicità di Mel Brooks e all’estro degli interpreti del nostro musical . Protagonisti i gypsies della sezione Accademica reduci dall allestimento dei musical The Greatest Showman e Sweet Charity sempre con la regia di Claudio Insegno. Si tratta degli stessi artisti che nel 2019 grazie al Golden Buzzer di Claudio Bisio a Italia s Got Talent giunsero direttamente alla Finalissima. Nei panni di Frederick Frankenstein c’è Massimiliano Di Paolo Igor è William Spagnolo Inga è Roberta Penta Elisabeth è Cleo Schiappacasse Frau Bl cher è Claudia Spina il Mostro è Luca Sidoli. Un evento che vede come partner tecnico ideale per questo spettacolo il GIUBILEO il quale all’interno del suo Progetto Cultura supporta gli aspetti tecnici del musical che così come la pellicola di Brooks vuole essere una parodia dei film horror anni 30. TRAMA: Un noto professore universitario Frederick Frankenstein nipote del famoso barone dottor Victor Von Frankenstein del quale solo inizialmente rigetta le teorie mediche giunge presto a realizzare degli esperimenti che lo porteranno insieme all aiutante Igor all assistente Inga e alla misteriosa Frau Bl cher alla creazione del mostro che creerà il panico in paese... Biglietti: Intero 18 euro 1 euro prevendita Ridotto 16 euro 1 euro prevendita Info Teatro della Concordia corso Puccini Venaria Reale TO www.teatrodellaconcordia.it 011 4241124 [email protected]

 2 mar, 2023
Spettacoli Al Teatro Regio è tempo di “Aida”, amore e morte all’ombra dell’Egitto

Al Teatro Regio è tempo di “Aida”, amore e morte all’ombra dell’Egitto

Il capolavoro di Giuseppe Verdi del 1871, in programma dal 25 febbraio all’8 marzo


Aida fu commissionata a Giuseppe Verdi da Ismail Pascià vicer d’Egitto per celebrare l’apertura del canale di Suez. Il soggetto originale venne scritto dal grande egittologo francese e primo direttore del Museo Egizio del Cairo Auguste Mariette. Il nuovo melodramma ambientato ai tempi dei faraoni andò in scena nel 1871 in occasione dell’inaugurazione del Teatro dell’Opera del Cairo. Così nacque Aida un lavoro in cui templi grandiosi e parate militari fanno da sfondo a una storia appassionante di patriottismo amore e morte. L’opera torna adesso da sabato 25 febbraio protagonista al Teatro Regio di Torino dove rimarrà per 10 recite fino all’8 marzo. Sul podio dell’Orchestra e del Coro del Regio sale Michele Gamba il quarantenne direttore milanese molto applaudito per la grande sensibilità che dimostra nella direzione delle opere di Verdi e di Puccini che affronta l’imponente partitura di Verdi nel celebrato allestimento del regista Premio Oscar William Friedkin la cui regia è ripresa da Riccardo Fracchia. Il cast vede protagonisti artisti italiani e stranieri di rilievo internazionale tra cui: Angela Meade ed Erika Grimaldi che si alternano nel ruolo di Aida Silvia Beltrami e Anastasia Boldyreva in quello di Amneris Stefano La Colla e Gaston Rivero in quello di Radamès. Il Coro del Teatro Regio è preparato dal maestro Andrea Secchi. Completano il cast: Gevorg Hakobyan come Amonasro re d’Etiopia e padre di Aida Evgeny Stavinsky Ramfis capo dei sacerdoti Marko Mimica il re Thomas Cilluffo un messaggero e Irina Bogdanova una sacerdotessa . Venerdì 24 febbraio il Regio aprirà le porte a partire dalle ore 19: si potrà condividere un aperitivo in foyer e assistere a una breve presentazione spettacolo per entrare nel mondo di Aida la più celebre storia d’amore ambientata al tempo dei faraoni. Alle ore 20 avrà inizio l’Anteprima Giovani dell’opera di Verdi uno spettacolare viaggio nel tempo capace di portare il pubblico nell’antico Egitto. Infine in occasione delle recite Museo Egizio e Teatro Regio hanno stretto un accordo per rendere più accessibili al pubblico le proprie offerte culturali. Il Museo Egizio offre un ingresso scontato a 15 anzich 18 ai possessori del biglietto per lo spettacolo Aida o di un abbonamento al Teatro Regio che lo includa.

 dal: 25 feb, 2023 al: 10 mar, 2023
Spettacoli Campanelli e fischietti pronti al via: torna la “Corrida” di BarbieBubu

Campanelli e fischietti pronti al via: torna la “Corrida” di BarbieBubu

L'appuntamento è per il 26 febbraio al Piccolo Teatro Comico, in scena anche le drag queen


Manca solo Corrado accompagnato da Antonella Elia ma per il resto gli ingredienti ci sono tutti. I campanelli i fischietti l applausometro e soprattutto tanti concorrenti pronti a fare ridere a crepapelle il pubblico. E la Corrida del Piccolo Teatro Comico che rinnova il suo appuntamento domenica 26 febbraio condotta come sempre dalla drag queen più famosa di Torino: BarbieBubu. Si tratta di un varietà di arte varia in cui tra i partecipanti si potranno vedere anche gli allievi della scuola di recitazione Art Studio Drag Queen sempre di BarbieBubu misurarsi creare e divertirsi con gli altri performer. Il modo più divertente di trascorrere la domenica che in città sta riscuotendo sempre più successo. Una Corrida riproposta in versione Drag Queen a cui chiunque può partecipare.

 dal: 21 feb, 2023 al: 25 mag, 2023
Spettacoli Violante Placido porta al Teatro Garybaldi le “Femmes Fatales”  della storia

Violante Placido porta al Teatro Garybaldi le “Femmes Fatales” della storia

Lo spettacolo aprirà la stagione 2023 di Settimo Torinese il 4 febbraio


La stagione 2023 del Teatro Garybaldi di Setimo si aprirà con la Femmes Fatales Violante Placido. L appuntamento è per sabato 4 febbraio quando saliranno sul palco le donne fatali. Musiciste cantanti artiste icone: Nico Marianne Faithfull Patty Pravo Fran oise Hardy Yoko Ono. Violante Placido le sceglie come emozionante ispirazione per condividere con il pubblico la straordinarietà delle loro vite e del loro talento. Femmes Fatales che richiama nel titolo uno dei brani che Nico cantò con i Velvet Underground fa scoprire da vicino complessità e talento di queste donne capaci di trasformare gli ostacoli in motore creativo di lasciare un segno e di essere sempre coraggiosamente se stesse nonostante le etichette. Donne che hanno fatto della loro arte un percorso di scoperta personale. Marianne Faithfull simbolo dell’epoca che creò il rock Nico da musa di Wahrol a poetessa intimista Patty Pravo e Fran oise Hardy due volti dell’essere donna in musica Yoko Ono performer provocatoria: tutto evocato dalla multiforme personalità di Violante Placido attrice ma anche cantante accompagnata da una band d’eccezione composta da Dario Ciffo Piero Monterisi e Sebastiano Forte.

 dal: 2 feb, 2023 al: 25 mag, 2023
Spettacoli Mozart Nacht Und Tag, la maratona musicale ideata da Davide Livermore

Mozart Nacht Und Tag, la maratona musicale ideata da Davide Livermore

In programma tre giorni di musica, si comincia stasera fino a domenica


A San Salvario da oggi 27 gennaio al 29 si aprono le porte del Teatro Baretti in occasione del compleanno di Mozart che nacque infatti il 27 di questo mese del 1756. Si ripete quindi la maratona musicale fortemente voluta dal fondatore del piccolo ma solo in termini di dimensioni palco torinese con un appuntamento diventato un vero un cult e un unicum nel suo genere in tutta Italia. Titolo dell iniziativa è Mozart Nacht Und Tag protagonisti: 45 ore di musica 90 appuntamenti musicali con solisti ensemble cori orchestre e proiezioni cinematografiche a partire dalle 20.30 di venerdì 27 fino alle 23:30 di domenica 29 gennaio 300 artisti. Le location coinvolte oltre il teatro di via Baretti 4 sono il Conservatorio Giuseppe Verdi di Torino 680 posti Castello del Valentino 80 posti Circolo dei Lettori 70 posti Famija Turinèisa 75 posti Oratorio San Filippo Neri 100 posti.

 dal: 27 gen, 2023 al: 25 mar, 203
Spettacoli

"La vita al contrario”, “Il curioso caso di Benjamin Button” a teatro

Giorgio Lupano in scena all'Erba con lo spettacolo tratto dal romanzo di David Fincher dal 27 al 29 gennaio


La vita al contrario ovvero Il curioso caso di Benjamin Button versione teatrale. A sua volta tratto dal romanzo di David Fincher. In una messinscena onirica e suggestiva Giorgio Lupano dà anima e corpo alla storia dell’uomo nato anziano che ha vissuto la sua vita all’incontrario. Per dirci che ognuno è speciale. L appuntamento per Torino è al Teatro Erba dal 27 al 29 gennaio 2023. Nato ottantenne nel corpo di un bambino Nino Cotone vive ma solo nell’aspetto una vita inversa. Vittima di un curioso scherzo del destino affronta l’infanzia come se fosse un anziano e la vecchiaia come se fosse un bambino. Ha con s una valigia in cui ha raccolto i ricordi della sua strana vita. Vuole raccontarla prima di dimenticare prima di cadere in un eterno presente quello dei neonati che non hanno la percezione del tempo che passa. Nell’adattamento di Pino Tierno la straordinaria favola moderna di F. S. Fitzgerald che s’interroga sul significato della vita si svolge in Italia dall’Unità ai primi Anni Settanta.

 dal: 24 gen, 2023 al: 25 mar, 2023