Notizie Raccontiamo la cronaca bianca, rilanciando anche le notizie degli enti territoriali, Comune, Città Metropolitana, Regione, Camera di Commercio, Unione Industriale.

Ricca ed eterogenea la sezione sport, raccontiamo le partite della Juve, del Toro con la cronaca, le pagelle e le voci. Ci occupiamo del tennis e degli altri sport. Ricca la sezione interviste, dove si alternano i personaggi politici ed istituzionali più importanti del territorio. Ed infine tantissimi video con contributi di vip e persone della porta accanto che raccontano esperienze vissute in città e sul territorio regionale.

News

Informazioni in tempo reale: notizie per data

Attualità Weekend di Ferragosto da record, boom di visitatori nei musei torinesi e l’Egizio batte se stesso

Weekend di Ferragosto da record, boom di visitatori nei musei torinesi e l’Egizio batte se stesso

Più che raddoppiate le persone fra le mummie di via Accademia delle Scienze, e alla Mole la maggior parte sono stranieri


Il fine settimana di Ferragosto è stato davvero sorprendente per i musei torinesi che hanno registrato un pieno di visitatori accompagnati da tanto entusiasmo. Ecco com’è andata. Al Museo Egizio nel fine settimana di Ferragosto 2022 i visitatori sono più che raddoppiati rispetto all’analogo periodo dell’anno scorso. Da sabato 13 a lunedì 15 agosto il Museo ha registrato 12.051 ingressi mentre l’anno precedente nei tre giorni a cavallo di Ferragosto si erano registrati 4.950 visitatori. Il giorno di maggiore afflusso è stato sabato 13 agosto con 4.491 visitatori. Si tratta di dati che superano le più rosee aspettative e che ci riportano con la memoria alle affluenze degli anni pre pandemia. A Ferragosto 2019 il Museo aveva registrato 10.925 ingressi nei tre giorni di Ferragosto con circa 5mila visitatori nel giorno di maggior affluenza. Il lavoro condotto negli anni difficili della pandemia per attrarre nuovi pubblici e divulgare l’archeologia e l’Antico Egitto al di là dei confini nazionali e presso nuovi pubblici inizia a dare i suoi frutti hanno commentato la Presidente del Museo Egizio Evelina Christillin e il Direttore Christian Greco. Sono state 11.467 invece le persone che hanno visitato nel lungo weekend di Ferragosto tra sabato 13 e lunedì 15 agosto 2022 la GAM Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea il MAO Museo d’Arte Orientale e Palazzo Madama Museo Civico d’Arte Antica approfittando dell’opportunità di visitare le collezioni permanenti dei musei e le mostre temporanee. In particolare 2.541 persone hanno visitato la GAM 3.129 il MAO e 5.797 Palazzo Madama.Il picco di ingressi si è registrato il giorno di Ferragosto giornata di apertura straordinaria con tariffa speciale a 1 per le mostre e collezioni esclusa World Press Photo Exhibition alla GAM con biglietto ridotto . È stato un boom di stranieri al Museo Nazionale del Cinema di Torino come non capitava da anni. Nel weekend di Ferragosto oltre 10.000 persone hanno varcato la soglia della Mole Antonelliana: le vendite online erano esaurite da giorni e i pochissimi biglietti rimasti si potevano acquistare in biglietteria dopo una lunga coda. È il grande ritorno degli stranieri tantissimi europei e qualcuno da più lontano. La città è viva e piena di turisti sottolinea Enzo Ghigo presidente del Museo Nazionale del Cinema è un piacere vederla di nuovo così. I mesi di luglio e agosto hanno dato e confermato forti segni di ripresa si è tornati ai numeri pre pandemia e seppure in sicurezza vogliamo tutti tornare a viaggiare e a visitare luoghi culturali. Non dimentichiamo conclude Ghigo che le due mostre dedicate a Dario Argento fanno sicuramente la loro parte attirando non solo i cultori ma tutti gli appassionati di cinema . La Reggia con i Giardini le mostre in corso e il Castello della Mandria hanno registrato un totale di 6.705 visitatori da sabato 13 a lunedì 15 agosto con un picco nella giornata di domenica 14 che ha visto un’affluenza di 2.720 persone. Al Mauto infine Nel mese di luglio si sono registrati quasi 20 mila ingressi in aumento del 50 rispetto al 2021 e del 26 rispetto al 2019. Nella prima metà di agosto la crescita è ancora maggiore: sono entrati complessivamente oltre 15 mila visitatori in aumento del 42 rispetto al 2021 e del 35 rispetto al 2019.

 16 agosto, 2022
Attualità Musei gratuiti o a 1 euro, spettacoli, piscine: Torino pronta per il Ferragosto

Musei gratuiti o a 1 euro, spettacoli, piscine: Torino pronta per il Ferragosto

Ecco come affrontare la festa di mezza estate senza annoiarsi pur rimanendo in città


Il Ferragosto è alle porte sta per aprirsi un lungo fine settimana anche per cji resta sotto la Mole. Torino non si fa trovare impreparata ecco allora tutte le occasioni che offre a turisti e residente in cerca di svago. Tanti i musei aperti e a ingresso gratuito: il Museo Pietro Micca Museo della Frutta Borgo Medievale Museo Lombroso Castello di Rivoli. Questi invece i musei a 1 euro: Gam Palazzo Madama Mao Museo Risorgimento Museo Montagna Fondazione Accorsi Pinacoteca Agnelli Museo della Sindone. Le piscine comunali: Franzoj Lido Trecate Colletta. I cinema: Ideal Citiplex e Uci Lingotto. Per quanto riguarda gli spettacoli al Mausoleo della Bela Rosin c’è La Festa per chi Resta con gli spettacoli Tutte le donne del re alle 17 e Piccolo principe alle 21. All’Imbrachino del Valentino alle 22 si balla con Radio Banda Larga. A due pasi dalla città il Parco del Castello di Miradolo apre le porte anche a Ferragosto come da tradizione per una caccia al tesoro che condurrà alla scoperta delle capacità emotive delle diverse specie botaniche. È possibile fare un pic nic nel Parco con i cesti di Antica Pasticceria Castino. I cestini confezionati artigianalmente possono essere ritirati direttamente nella Caffetteria del Castello dalle ore 12 previa prenotazione. Menù dedicati per adulti e per bambini. Costo: 10 euro cesto bimbi 14 euro cesto adulti. Non è consentito il pic nic libero. La prenotazione è obbligatoria: 0121 502761 [email protected]

 12 agosto, 2022
Attualità E’ la notte di San Lorenzo: ecco dove aspettare le stelle cadenti

E’ la notte di San Lorenzo: ecco dove aspettare le stelle cadenti

Dal colle del Nivolet ai Cappuccini e Avigliana, i consigli del Turinista


E’ il periodo delle perseidi le affascinanti stelle cadenti che ogni estate fanno sognare quanti con il naso all’isnù sperano nella realizzazione dei propri desideri. Questa sera 10 agosto il fenomeno come da tradizione potrebbe raggiungere il culmine ecco quindi i posti nel Torinese dove assistere allo spettacolo. Forse non tutti lo sanno ma in Piemonte esiste il luogo più buio d’Italia esatto. Esso si trova presso il Colle del Nivolet sul Gran Paradiso da dove si potrà assistere meglio che in qualsiasi altra parte allo spettacolo generato dalle meteore. Tornando verso la città si consiglia la strada Panoramica dei Colli che da Superga arriva fino a Pino Torinese. E ancora il Monte dei Cappuccini proprio sopra piazza Vittorio il cuore di Torino e soprattutto il Planetario Infini.To di Pino Torinese dove questa sera è in programma una notte speciale e dove ovviamente con l’aiuto dei cannocchiali si potrà studiare il fenomeno. Infine il parco del Valentino sempre in centro città e più fuori porta il lago di Avigliana.

 10 agosto, 2022
Attualità Ludovica Tullio, dopo Miss Torino, diventa Miss Cinema Piemonte

Ludovica Tullio, dopo Miss Torino, diventa Miss Cinema Piemonte

Il viaggio della bellissima ragazza di Vinovo continua alla grande e la corona si avvicina


Il viaggio della bellissima di Vinovo Ludovica Tullio 18 anni verso Miss Italia continua. Dopo essersi aggiudicata la tappa di Miss Torino sabato 6 agosto ha vinto a Giaveno la fascia regionale la prima assegnata dal concorso di Miss Cinema Piemonte con diritto di accedere alle finali regionali. Ed eccola di nuovo qui: una ragazza bella e semplice caratterialmente molto solidale e affettuosa con tutti. Fisico statuario ma con intelligenza elevata il suo sogno è diventare un Medico senza Frontiere e lavorare per Amnesty perch crede nella solidarietà e soprattutto le piace rendersi utile per chi ne ha realmente bisogno . Ha deciso di partecipare a Miss Italia per esplorare un nuovo mondo nel quale è molto importante credere in se stessi e mai abbattersi. La serata si è svolta nella bella cittadina di Giaveno dove il sindaco Carlo Giacone ha fortemente voluto e sostenuto la grande manifestazione. Giaveno che è anche il paese natale di Mirella Rocca esclusivista di Miss Italia Piemonte Liguria e Valle D’Aosta la serata è andata sold out con tantissimo pubblico presente alla manifestazione. E’ stata una grande serata all’insegna delle emozioni. Io stessa ho fatto il possibile per trasmettere tutte le sensazioni più belle direttamente dal cuore. Tornare qui nel mio paese natio per una tappa di Miss Italia è stato un sogno che si è realizzato ha detto Mirella Rocca La kermesse è stata presentata e condotta in modo eccellente da Luca E Max di Poltronissima ormai entrati nella grande Team di Mirella Rocca nonch di Miss Italia Piemonte. Durante la serata si sono esibiti anche due ragazzi di 14 anni gemelli Ale E Tommy Belvedere voluti da Mirella campioni nazionali di danze Country riscuotendo un grande successo del pubblico. Alexa di Liddo grande voce solista accompagnata dal suo corpo di ballo ha coinvolto il pubblico interpretando alcuni brani di Whitney Houston ecc. La regia musicale è stata curata dal grande Tony Brera.

 8 agosto, 2022
Attualità Le auto americane stile anni Sessanta in onore di Marilyn Monroe conquistano i torinesi

Le auto americane stile anni Sessanta in onore di Marilyn Monroe conquistano i torinesi

L’evento la notte tra il 4 e 5 agosto alla Palazzina di Caccia di Stupinigi dove è in corso la mostra dedicata alla diva


E’ stata la notte di Marilyn. E’ quella che si è avuta il 4 sul 5 agosto alla Palazzina di Caccia di Stupinigi esattamente sessant’anni dopo la sua misteriosa morte dove si è tenuta l’apertura serale in occasione della mostra Marilyn for ever con le fotografie iconiche di Sam Shaw e i memorabilia del collezionista Ted Stampfer. . Ad attirare l’attenzione di decine e decine di torinesi che hanno assistito all’evento l’esposizione di auto americane e di una motrice totalmente brandizzata a tema Marilyn Monroe nel viale della Palazzina. Questi oggetti riportano in vita momenti individuali dei servizi fotografici degli anni ’50 e rendono tangibile per i visitatori la donna reale celata dietro l’attrice di successo dei film e l’icona di moda spiega Stampfer . Questi pezzi unici ci offrono uno sguardo incontaminato sulla vita di Marilyn e ci permettono di avvicinarci a lei alla sua vera identità una verità sopravvissuta fino ad oggi. Perch l’influenza di Marilyn nell’industria cinematografica come nella moda nel lifestyle e nella fotografia ha unito generazioni rendendola una delle più importanti figure culturali e storiche del ventesimo secolo.

 5 agosto, 2022
Attualità L’estate romantica di Luca Argentero e della sua amata Cristina

L’estate romantica di Luca Argentero e della sua amata Cristina

Post inequivocabili nascondono la voglia del Doc torinese di allargare la famiglia


Amore pensieri e foto artistiche di Nina . Se qualcuno si stava chiedendo come stesse andando l’estate del Doc più famoso della televisione ecco il post che riassume tutta la felicità dell’attore torinese con la sua famiglia la moglie Cristina e ovviamente la figlioletta Nina. Il tutto accompagnato da una foto mentre dà un bacio appassionato alla donna della sua vita. L’attore e l’influencer non nascondono anche la voglia di allargare la famiglia. Dalla nascita di Nina la loro unione e complicità è andata via via crescendo e ora sono pronti ad accogliere un nuovo bebè.

 3 agosto, 2022
Attualità Boro Boro certificato disco d’oro per il suo remix di “Suavemente”

Boro Boro certificato disco d’oro per il suo remix di “Suavemente”

L’artista torinese multiplatino raggiunge un nuovo tragiardo con 13 milioni di stream


Suavemente di Boro Boro pubblicato venerdì 22 aprile su tutte le principali piattaforme digitali per Virgin Records Universal Music Italia è certificato disco d’oro. Autore di successi come i singoli Lento e Nena l’artista torinese multiplatino raggiunge un nuovo traguardo ottenendo la certificazione di disco d’oro e totalizzando 13 milioni di stream sulle piattaforme digitali con il remix di Suavemente brano del rapper franco algerino Soolking che ha scalato le chart francesi dei singoli più venduti con oltre 34 milioni di ascolti entrando nella top 10 di Radio Airplay France e raggiungendo la terza posizione nella classifica singoli SNEP . Una collaborazione che testimonia quanto il mondo del latin urban stia diventando un linguaggio globale contaminandosi con i generi e gli stili delle scene artistiche di paesi distanti dal Sudamerica. Il giovane rapper e cantante ha infatti impresso negli ultimi anni il proprio marchio nella scena urban nazionale affermandosi tra i più interessanti interpreti delle sonorità del reggaeton e della latin trap in Italia. Boro Boro reinterpreta e imprime il suo stile alla traccia confermando nuovamente il suo talento e la sua credibilità in questo genere.

 2 agosto, 2022
Attualità Una nuova trasformazione per Arturo Brachetti al festival di Salisburgo

Una nuova trasformazione per Arturo Brachetti al festival di Salisburgo

Dal 4 al 16 agosto al festival estivo di Salisburgo diretto da Cecilia Bartoli e con la regia di Rolando Villanzon


Una nuova insolita trasformazione per Arturo Brachetti leggenda del quick change e artista a tutto tondo che questa volta approda nel mondo dell’opera in uno speciale Barbiere di Siviglia al Festival di Salisburgo il più importante al mondo. La messa in scena dell’opera è diretta da Rolando Villanzon che per Brachetti ha ideato un nuovo personaggio muto un deus ex machina presente in scena per tutta la durata dello spettacolo: Arturo come il nome del suo interprete. Insieme a lui nei panni di Rosina troviamo Cecilia Bartoli che è anche direttrice del Festival Nicola Alaimo Figaro Alessandro Corbelli Don Bartolo Edgardo Rocha il Conte Ildebrando d’Arcangelo Don Basilio . È stata proprio Cecilia Bartoli a chiedere a Villanzon di dirigere l opera cercando di ritrovare la tradizione italiana della commedia dell arte espressa pienamente da Brachetti che riveste un ruolo centrale in tutta l’opera. Il regista ha trasposto l azione dell opera rossiniana agli anni 30. La produzione gioca sul confine tra realtà e finzione cinematografica ispirandosi ad altre contaminazioni famose come l’in and out del film di Woody Allen La rosa purpurea del Cairo e la poetica naif di Cinema Paradiso. Brachetti impersona un magazziniere impacciato di uno studio cinematografico dove si girano film muti un mondo che lui sogna quotidianamente. Ma la sua fantasia viene travolta da una storia ancora più surreale: il film prende vita sul palcoscenico e lui si trova catapultato in esso. Il regista ha ripescato per questo spettacolo decine di routine comiche lazzi e pantomime tipiche dei Fratelli Marx di Buster Keaton e del cinema muto.

 1 agosto, 2022
Attualità Eurovision Song Contest: il Comune regala gli stendardi ai torinesi

Eurovision Song Contest: il Comune regala gli stendardi ai torinesi

Per aggiudicarsi il prezioso “ricordino” basterà compilare una scheda online disponibile dal primo agosto


A tre mesi da Eurovision Song Contest 2022 The Sound of Beauty la Città di Torino visti l’entusiasmo e l’energia dimostrati dal pubblico durante il festival musicale più popolare al mondo e per condividere il ricordo del grande successo internazionale della manifestazione che ha dato al capoluogo Piemontese una grande visibilità ha deciso ai sensi della Delibera 2022 474 di regalare alla cittadinanza 450 stendardi che hanno caratterizzato il look della città con cui è stata promossa la competizione canora. Per presentare e comunicare al meglio la kermesse l’Amministrazione comunale durante l’evento ha vestito con i colori del festival musicale più popolare al mondo piazze strade viali palazzi e parchi torinesi.Ottenere il proprio ricordo di Eurovision Song Contest 2022 è facile basterà compilare il modulo online su www.comune.torino.it stendardieurovision.Il link sarà attivo dalle ore 12.00 di lunedì 1 agosto 2022.Gli stendardi verranno attribuiti al massimo uno per persona in base all’ordine cronologico d arrivo delle domande fino a esaurimento. A richiesta effettuata sarà inviata una mail di avvenuta registrazione e successivamente al termine della procedura di assegnazione una di convocazione per il ritiro dell’omaggio.

 29 luglio, 2022
Attualità Il Museo Nazionale del Cinema aperto “per ferie” anche a Ferragosto

Il Museo Nazionale del Cinema aperto “per ferie” anche a Ferragosto

E martedì 16 non ci sarà la chiusura settimanale. L’orario dell’ascensore panoramico rimane regolare


Il Museo Nazionale del Cinema sarà regolarmente aperto per tutto il periodo estivo. Lunedì 15 agosto Ferragosto e martedì 16 agosto sia il museo che l’ascensore panoramico saranno aperti con orario 9 20. Oltre alla ricca collezione permanente sarà possibile visitare la grande mostra Dario Argento The Exhibit realizzata dal Museo Nazionale del Cinema e Solares Fondazione delle Arti il primo omaggio completo dedicato al genio e all’opera del cineasta visionario maestro del thriller. La mostra a cura di Domenico De Gaetano e Marcello Garofalo sarà ospitata in Mole fino al 16 gennaio 2023. Nel rinnovato piano di accoglienza della Mole Antonelliana il Museo Nazionale del Cinema presenta fino al 26 settembre 2022 IL GUARDIANO DEI NOSTRI INCUBI una raccolta di 21 tavole tratte dal numero monografico di LINUS maggio 2022 edito da La nave di Teseo dedicato a Dario Argento e pubblicato in occasione di DARIO ARGENTO THE EXHIBIT. L’esposizione ripropone le tavole che con stili differenti propri a ogni autore e autrice narrano e danno vita ad altrettante visioni contemporanee di Dario Argento e delle sue opere capaci di coinvolgere il visitatore e di attirarlo a compiere un passo oltre in quell’universo onirico in cui il cinema di Argento invita ogni spettatore ad affacciarsi e immergersi. Come durante tutto l’anno si confermano per il periodo estivo le visite guidate previste tutte le domeniche con l’aggiunta di lunedì 15 agosto alle ore 15:00: il percorso Alla scoperta del Museo permette di conoscere il Museo e le sue meraviglie dal teatro d’ombre ai fratelli Lumière fino ai grandi protagonisti della storia del cinema. Durata: 1 ora e 30’. Costo visita: 6.00 euro a persona biglietto d’ingresso ridotto.

 28 luglio, 2022