Notizie Raccontiamo la cronaca bianca, rilanciando anche le notizie degli enti territoriali, Comune, Città Metropolitana, Regione, Camera di Commercio, Unione Industriale.

Ricca ed eterogenea la sezione sport, raccontiamo le partite della Juve, del Toro con la cronaca, le pagelle e le voci. Ci occupiamo del tennis e degli altri sport. Ricca la sezione interviste, dove si alternano i personaggi politici ed istituzionali più importanti del territorio. Ed infine tantissimi video con contributi di vip e persone della porta accanto che raccontano esperienze vissute in città e sul territorio regionale.

News

Informazioni in tempo reale: notizie per data

Interviste Intervista esclusiva: Lapucci, la Fondazione Crt al Massimo

Intervista esclusiva: Lapucci, la Fondazione Crt al Massimo

Il rilancio delle Ogr, l’innovazione e la tecnologia, la cultura come motore, la sostenibilità ambientale, i giovani e il futuro di Torino


TORINO L’autore inglese J.A. Baker sosteneva che la visione e l’azione possono cambiare il mondo . Sicuramente hanno trasformato Torino rendendola una città migliore inclusiva solidale innovativa e culturalmente all’avanguardia. Massimo Lapucci romano di nascita ma torinese d’adozione ha contribuito a velocizzare questo processo. O meglio è stato uno dei protagonisti di questo processo di trasformazione a partire dal 2012 da quando è diventato segretario generale della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino. Massimo Lapucci foto Giorgio Perottino for Getty Images ci ha aperto le porte del suo ufficio di via XX settembre a Torino e ci ha raccontato il suo punto di vista. È stata una chiacchierata molto interessante dove sono emersi visione e competenza passione e programmazione. Idee e progettualità insomma. San Francesco d’Assisi aveva ragione: Cominciate col fare ciò che è necessario poi ciò che è possibile. E all’improvviso vi sorprenderete a fare l’impossibile . Luca Pasquaretta

 22 maggio, 2021
Interviste ESCLUSIVA: Roberto Finardi si racconta, una vita al servizio dello sport

ESCLUSIVA: Roberto Finardi si racconta, una vita al servizio dello sport

Intervista all’assessore della Città di Torino: i numeri pazzeschi del suo mandato, ma anche le Olimpiadi mancate, le Atp Finals e un’anticipazione sui concerti futuri


di Luca Pasquaretta TORINO Più di sciabola che di fioretto. Ruvido ma terribilmente efficace. Pragmatico. I fatti prima di tutto e tutti. Da uomo di sport ama la competizione ma soprattutto vincere. Roberto Finardi è persona del fare. Questa mattina l’abbiamo incontrato nel suo ufficio in corso Ferrucci. È stata una chiacchierata cordiale schietta. Con l’assessore allo sport e al tempo libero della Città di Torino che dal luglio 2017 a novembre del 2019 ha assunto le deleghe alla Polizia Municipale e alla sicurezza abbiamo parlato delle Olimpiadi mancate del 2026 delle Atp Finals dei prossimi concerti che potrebbero esserci a Torino ma anche e soprattutto delle innumerevoli cose fatte durante il suo mandato. Sono stati 5 anni intensi ricchi di risultati di traguardi di seguito troverete una sorta di relazione di fine mandato . Sant’Agostino amava ripetere: Le parole insegnano gli esempi trascinano. Solo i fatti danno credibilità alle parole . Firmato Roberto Finardi. LA RELAZIONE DI FINE MANDATO Indirizzi seguiti risultati raggiunti risorse impiegate nel quinquennio e loro congruità con quanto previsto dalle linee programmatiche programma di mandato approvate dal C.C. del 28 07 2016. Nel quinquennio 2016 2021 gli indirizzi proposti ed i risultati raggiunti dall’Assessorato allo Sport e al Tempo Libero hanno confermato Torino modello riconosciuto di città dello Sport. Gli obiettivi cardine delle azioni intraprese sono stati la valorizzazione dell’attività sportiva quale strumento di coesione integrazione e socializzazione di educazione e formazione personale e sociale di tutela della salute e del benessere psico fisico di prevenzione delle principali patologie legate alla sedentarietà di inclusione aggregazione e divertimento collettivo. E’ stato profuso un profondo impegno per la promozione dello sport come diritto accessibile a tutti potenziando l’attività motoria e sportiva scolastica e destinando fondi per la riqualificazione delle palestre scolastiche luoghi dove l’offerta di progetti specifici si concretizza in modo capillare sul territorio. Si è lavorato anche per apportare le necessarie modifiche normative al regolamento sulla gestione degli impianti sportivi cittadini per una loro migliore gestione e a maggior tutela dell’interesse pubblico fondamentale da questo punto di vista il quotidiano lavoro di confronto con le associazioni sportive del territorio grazie al quale è stato possibile rilevare ed avere contezza tanto delle caratteristiche specifiche dell attività ordinaria svolta e organizzata quanto di eventuali criticità gestionali degli impianti sportivi in concessione. Sono stati programmati e realizzati importanti interventi manutentivi sugli impianti che hanno consentito di assicurare continuità alla nostra capacità di attrarre sul territorio eventi sportivi di caratura internazionale. Si è infatti mantenuta la qualità degli eventi sportivi programmati a livello nazionale e internazionale anche al fine di incrementare l’attrattività anche turistica e ricettiva che la Città ha ottenuto negli ultimi anni. Complessivamente possiamo affermare di aver dato continuità alle attività consolidate dell’Assessorato nonostante le dotazioni economiche assegnate siano risultate in netta diminuzione rispetto alla legislatura precedente proseguendo al contempo con l’introduzione di nuove progettualità maggiormente inclusive e più attente al sociale in coerenza con un necessario percorso di razionalizzazione ed ottimizzazione delle risorse economiche. Nello specifico riassumiamo di seguito i maggiori obiettivi raggiunti: 1 Attività normativa: Revisione del Regolamento Comunale n. 295 Gestione sociale in regime di convenzione degli impianti sportivi comunali inserito tra i principali obiettivi del Programma di governo per la Città di Torino 2016 2021 e ricompreso nel Documento Unico di Programmazione per il periodo 2020 2022 il nuovo Regolamento risponde all’esigenza di normare la disciplina delle concessioni secondo i principi di derivazione eurocomunitaria e i dettami del Decreto Legislativo n. 50 2016 e s.m.i. che le Pubbliche Amministrazioni sono tenute ad applicare nel concedere a terzi i propri beni e la relativa gestione. Motivazioni di fondo che impongono un cambiamento di questa portata sono anche la necessaria revisione di procedure e prassi ormai obsolete una programmazione più efficace delle opere manutentive da parte dei gestori che prevenga potenziali fenomeni di degrado del patrimonio impiantistico il miglioramento della qualità dei servizi offerti alla cittadinanza un sistema di regolazione indirizzo e monitoraggio più adeguato ed infine un sistema sanzionatorio completo e trasparente. La definizione del nuovo Regolamento si concretizza così a fine mandato quale risultato di un’approfondita conoscenza e riflessione sul tema delle concessioni supportata da anni di confronto con i concessionari di impianti sportivi e le Circoscrizioni e da una fattiva esperienza quotidiana di gestione e risoluzione di problematiche specifiche spesso controverse afferenti il nostro complesso sistema impiantistico cittadino. A questo proposito si sottolinea come nel corso della stesura del documento si sia costantemente interloquito ed informato le Federazioni Sportive gli Enti di Promozione sportiva le Associazioni Sportive dilettantistiche le Società Sportive e tutte le realtà associative che operano nel mondo dello Sport. 2 Promozione Sportiva: Applicazione di criteri trasparenti per l’assegnazione di contributi come previsto dal Regolamento comunale 373. Definizione con cadenza annuale di Linee guida riferite alle attività Sportive e del tempo libero volte ad individuare le macro aree di attività progettualità per cui si possa richiedere un contributo. Soggetti ammessi alla partecipazione del relativo bando pubblico annuale sono associazioni regolarmente iscritte in appositi registri comitati o altri soggetti no profit con sede in Torino o che svolgano le loro attività sul territorio cittadino. Contributi assegnati: 2016: Euro 324.691 83 2017: Euro 65.307 00 2018: Euro 63.744 00 2019: Euro 67.955 40 2020: Euro 36.576 25 2021: Euro 67.171 48 stanziamento . Definizione di criteri per l’assegnazione di contributi in servizi delle iniziative su strada a garanzia di una maggiore trasparenza ed appropriatezza nell’attribuzione dell’esenzione totale o parziale dal pagamento dei servizi svolti in tali occasioni dalla Civica Amministrazione. Progetto Una Mole di Sport : trattasi dell’esperienza quarantennale costituita da corsi e attività sportive concertate con gli Enti di Promozione sportiva del territorio che dalla fine degli anni ’70 ha avvicinato cittadini di ogni età ed ogni livello di abilità nello sport come stile di vita sano ed equilibrato. Tali iniziative si caratterizzano per la comune finalità di promuovere e diffondere nella nostra Città la pratica delle varie discipline sportive a livello dilettantistico e amatoriale. In tali ambiti rientrano tutte quelle offerte che prevedono per i più piccoli abilità motorie di base propedeutiche al futuro svolgimento delle diverse discipline sportive mentre per gli adulti vengono proposte attività sportive che per i loro contenuti e per le modalità proposte dagli Enti sportivi suindicati riescono a coniugare con successo bisogni sportivi aggregativi sociali oltre che di benessere psico fisico. Tali offerte sportive ricche di opportunità e rispettose degli standard di qualità si caratterizzano inoltre per i prezzi estremamente contenuti con particolare riguardo agli under 15 e over 60 consentendo in armonia con le loro finalità l’accesso alle medesime da parte del maggior numero di persone e famiglie. Protocolli d’intesa siglati con Federazioni Fondati sulla reciproca collaborazione tra la Città e i vari Enti sportivi interessati in un’ottica di promozione dello sport e di incentivazione di grandi eventi di rilevanza nazionale e internazionale. City Partner FIS: Città di Torino con la sottoscrizione del Protocollo d’Intesa con la Federazione Italiana Scherma si è impegnata a collaborare per l’organizzazione di eventi schermistici mettendo a disposizione a titolo gratuito l’impianto sportivo a gestione diretta Palazzetto dello Sport Gianni Asti presso Parco Ruffini la collaborazione con FIN è utile per la promozione dell’immagine della Città a livello nazionale e sopranazionale. FIN: Accordo di collaborazione con la Federazione Italiana Nuoto per la realizzazione e gestione del Centro Federale di Alta Specializzazione presso la piscina Palazzo del Nuoto FISG: Convenzione per il coordinamento delle attività sportive sul ghiaccio delle Società Sportive fruitrici di spazi e creazione del Centro Federale di Short Track presso l’impianto Sportivo Palazzetto del Ghiaccio Tazzoli. Ingressi omaggio ad eventi sportivi di rilevanza nazionale ed internazionale riservati a minori in situazioni di disagio su richiesta di Associazioni non profit operanti sul territorio cittadino messi a disposizione tramite avviso pubblico. Premio Pergamena dello Sport assegnato annualmente dalla Città di Torino agli atleti torinesi o tesserati per società torinesi che hanno conseguito risultati sportivi di rilievo internazionale in quanto testimoni positivi dei valori dello sport. Nel 2020 non è stato possibile organizzare la cerimonia di consegna delle pergamene causa pandemia . Progettualità al momento sospese causa COVID19: Progetto Sport e Solidarietà per sistematizzare uniformare e rendere più snello e meno oneroso per la Civica Amministrazione l’iter amministrativo di rilascio di autorizzazioni ed eventuali contributi in servizi destinati alle associazioni benefiche per l’organizzazione di corse podistiche in Città. non concluso causa Covid19 . Avvicinamento alle ATP Finals: progetto scolastico. Inizio previsto settembre 2020 sospeso causa Covid 19 . L’ambizione del progetto era quella in sinergia con la Federazione Italiana Tennis di offrire gratuitamente agli studenti del primo e secondo ciclo un numero di lezioni di tennis con maestri federali da fruire durante l’orario delle lezioni distribuite sul quinquennio delle ATP Finals. L’assegnazione delle ATP Finals alla Città di Torino sarebbe stata il volano per coinvolgere educare integrare e sensibilizzare i giovani studenti della Città avvicinandoli alla disciplina sportiva che sarà protagonista del capoluogo torinese dal 2021 al 2025 in modo che la connotazione dell’evento non fosse solo agonistica ma che avesse anche una forte declinazione sociale con ricadute positive sul territorio ospite. 3 Progettualità annuali realizzate dall’Area Sport e Tempo Libero Progetti Sportivi Scolastici L’offerta di pratica sportiva dedicata alle scuole dell’obbligo è certamente il fiore all’occhiello delle progettualità attivate dalla Città. Grazie ad un costante lavoro di consolidamento e implementazione delle convenzioni esistenti tra le Associazioni Società sportive e le scuole pubbliche è stato possibile attivare negli anni corsi sportivi di alto livello qualitativo all’interno degli impianti scolastici. I corsi didattico sportivi sono tutti finalizzati a supportare lo sviluppo dell’educazione motoria fisica e sportiva per gli alunni delle scuole dell’obbligo torinesi pubbliche e paritarie e ad offrire la possibilità di sperimentare diverse discipline sportive. GIOCA PER SPORT Attività ludico motoria di base per le classi 1 2 delle scuole primarie minimo 5 ore di attività ludico motoria svolte da istruttori tecnici qualificati. Coinvolte 454 classi di 44 istituti scolastici cittadini. GIOCA PER SPORT Avviamento allo sport per le classi 3 4 e 5 delle scuole primarie Obiettivo: scoprire nuove discipline sportive. 12 ore di lezione: 10 offerte dalla Città di Torino e 2 dalle Federazioni Sportive. Coinvolte 715 classi su 878 classi totali degli istituti scolastici cittadini. A SCUOLA PER LO SPORT Sperimentazione dello sport per tutte le classi delle scuole secondarie di primo grado 12 ore di lezione: 10 offerte dalla Città di Torino e 2 dalle Federazioni Sportive. Coinvolte 743 classi su 923 totali. CORSI DI NUOTO: 12 ore di lezione offerte dalla Città di Torino. Coinvolte 108 classi. PasSporTo L Assessorato allo Sport della Città di Torino ha avviato il progetto PasSporTo dedicato a giovani di 14 e 15 anni circa 14.000 tessere anno consegnate agli aventi diritto con l’obiettivo di far avvicinare una fascia sempre maggiore di studenti alla pratica sportiva. Nel corso degli anni il progetto PasSporTo ha visto aumentare la propria offerta di attività che è stata progressivamente arricchita di nuove collaborazioni con associazioni e realtà sportive locali. Le proposte sono comprensive anche di iniziative ludico ricreative e di attività con finalità aggregative sociali al fine di consentire la sperimentazione di diversi generi di sport tra cui arti marziali atletica leggera canoa e canottaggio curling aerobica danza moderna caraibica jazz hip hop football americano immersione subacquea tennis pallacanestro sci d’erba ecc... . Negli anni sono anche aumentate le ore corso ed inserite agevolazioni per le visite mediche sportive è stato offerto l’ingresso a tariffa ridotta negli impianti comunali cittadini e gratuito nelle piscine comunali per la pratica del nuoto libero. Nei siti web della Città e delle Circoscrizioni è possibile visualizzare tutta la programmazione dell’offerta sportiva e le relative modalità di accesso e di prenotazione dei corsi offerti. Da sottolineare che la campagna pubblicitaria cittadina dell’edizione 2019 di PassPorTo è stata realizzata con risorse interne all’Amministrazione materiale documentale e pubblicitario stampato dalla Civica Riprografia su predisposizione grafica dell’ufficio comunicazione della Sindaca: lettere tessere brochures manifesti senza ulteriori spese. Infine sempre nell’anno 2019 ultimo anno di attivazione del progetto attualmente sospeso causa covid19 le attività proposte sono state 30 comprensive di nuoto libero e pattinaggio libero e di attività specifiche per utenti diversamente abili in carrozzina grazie all adesione al progetto di n. 44 Associazioni Società alcune discipline sportive sono state proposte da più associazioni ad es. canoa canottaggio proposta da più circoli remieri . Risorse impiegate per Progetti Sportivi scolastici e PasSporTo 2016 2017 2018 2019 2020 2021 Attività sportive scuole medie inferiori 99.830 00 165.435 00 130.140 00 199.469 00 14.018 69 150.000 00 Attività di nuoto per i bambini delle elementari 62.625 00 46.450 00 35.037 50 37.525 00 15.812 50 20.250 00 Iniziative di promozione e coordinamento attività sportive nelle elementari 98.355 00 167.790 00 159.314 06 143.173 07 2.400 00 189.250 00 Pass60 Il Progetto è per il Servizio Tempo Libero a costo zero e le iniziative proposte non comportano oneri per la Civica Amministrazione ma sono frutto di accordi con le realtà operanti sul territorio. La tessera viene inviata a tutti i cittadini residenti in Torino al compimento del 60esimo anno di età. Vale un anno e non viene rinnovata alla scadenza. Dà diritto ad accedere gratuitamente o dietro pagamento di una quota promozionale ad iniziative culturali ricreative e sportive. Per poter usufruire delle varie opportunità i titolari della tessera devono consultare il sito dedicato dove viene pubblicato il vademecum illustrativo che riporta le modalità di fruizione di ogni singola opportunità e i relativi tagliandi che devono essere consegnati alle biglietterie segreterie di riferimento degli Enti Associazioni che aderiscono al progetto . 4 Interventi edilizi su impianti sportivi cittadini Stato di attuazione delle opere pubbliche: realizzate appaltate o delle quali è iniziata la progettazione preliminare nel mandato amministrativo da confrontare con le linee programmatiche Il patrimonio impiantistico torinese comprende oltre 200 strutture piscine impianti polifunzionali palestre ecc.. utilizzabili da parte di cittadini associazioni società federazioni sportive di cui: n. 5 grandi impianti sportivi: Palazzo dello Sport Piscina Stadio Monumentale Stadio Primo Nebiolo Stadio del Ghiaccio Tazzoli Palazzetto Le Cupole e Sferisterio gestiti direttamente dal Servizio Sport n. 27 impianti sportivi di rilevanza cittadina gestiti da Terzi in regime di convenzione a cura dal Servizio Sport I restanti sono impianti sportivi a gestione circoscrizionale sia diretta sia in regime di convenzione. A garanzia di conservazione e mantenimento di adeguate condizioni di sicurezza indispensabili per il corretto svolgimento delle attività sportive destinate alla cittadinanza si è proceduto come da linee programmatiche con una costante programmazione delle opere di manutenzione sugli impianti. Di seguito gli interventi eseguiti 2016 Progetti approvati: Manutenzione straordinaria impianti sportivi centralizzati c.o. 4033 app. progetto esecutivo D.Lgs. 50 2016 Manutenzione straordinaria degli impianti sportivi per l’ottenimento dei C.P.I. c.o. 4034 app. progetto esecutivo D.Lgs. 50 2016 Manutenzione straordinaria Stadio Olimpico c.o. 4160 app. progetto esecutivo D.Lgs. 50 2016 Manutenzione straordinaria e messa a norma impianto di base Parco Ruffini c.o. 4297 app. progetto esecutivo D.Lgs. 50 2016 Manutenzione straordinaria impianti sportivi centralizzati c.o. 4159 Manutenzione straordinaria degli impianti sportivi per l’ottenimento dei C.P.I. c.o. 4162 Manutenzione straordinaria Stadio Olimpico c.o. 4216 per un importo totale di 3 35 milioni di Euro. Nell’anno 2016 il Servizio ha proceduto inoltre alla progettazione delle opere di manutenzione straordinaria che verranno attivate nel corso dell’anno 2017 compatibilmente con le risorse messe a disposizione. Manutenzione Straordinaria IMPIANTI CENTRALIZZATI Interventi specifici Euro 700.000 00 Palazzo del Nuoto Palazzetto dello Sport Ruffini ora Pala Gianni Asti Fondi AXTO? Palazzetto del ghiaccio Tazzoli : miglioramento sicurezza pista 1 Stadio Primo Nebiolo Piscina di via Filadelfia. Manutenzione Straordinaria ed interventi per l’ottenimento CPI per le piscine euro 400.000 00 Complesso sportivo Parri Piscina Lombardia Piscina Lido Impianto Sportivo Colletta Impianto Sportivo Gaidano Manutenzione straordinaria Stadio Olimpico Euro 400.000 00 dd 2016 04562 2017 Manutenzione impianti centralizzati e natatori: Euro 700.000 00 dd2017 04118 Piscina Lido Piscina Colletta Piscina Gaidano Piscina Lombardia Stadio Primo Nebiolo Palazzetto Le Cupole Palazzo del Nuoto Manutenzione diffusa impianti sportivi circoscrizionali: Euro 400.000 00 dd 2017 04119 Ripristino funzionale di impianti sportivi di base di competenza circoscrizionale oltre a quelli ubicati presso le piastre libere e o polivalenti presenti in Città Palestra Ozanam Palestre di via Lanzo 144 Bocciodromo Lungo Dora Colletta 53 I.S. via Modigliani Manutenzione recinzioni piastre libere Manutenzione straordinaria Stadio Olimpico: Euro 700.000 00 dd 2017 04116 2018 Manutenzione Impianti Sportivi : Euro 750.000 00 Interventi specifici sui seguenti impianti: Impianto Sportivo Massari Piscina Parri Piscina Gaidano Palestra Cupola De Panis Stadio Olimpico Grande Torino Stadio Primo Nebiolo Impianto sportivo Passo Buole Impianto sportivo di base Regaldi Impianto sportivo di base Aleramo Piscina Lombardia Palestra di via Moncrivello recupero funzionale della balaustra della gradinata 2019 Apertura del centro federale di Short Track e Curling al Palazzetto del Ghiaccio Tazzoli resa possibile grazie ad una serie di interventi strutturali di riqualificazione ed efficientamento energetico dell’intera struttura divenuta l’unico impianto in Italia capace di ospitare quattro discipline olimpiche: hockey su ghiaccio pattinaggio di figura short track e curling. Inaugurazione di due nuove piste per curling e wheelchair curling. Manutenzione straordinaria Stadio Olimpico Servizio dei controlli strutturali spese rientranti nel quadro economico dell’intervento principale da bilancio 2017 2020 Stadio Olimpico interventi manutentivi diffusi delle parti in metallo e in cls della Torre Maratona e delle pensiline di ingresso. Importo circa 388.000 00 oltre IVA e spese tecniche compresi nel progetto di Manutenzione Stadio Olimpico anno 2017 c.o. 4217 Inizio esecuzione opera primo trimestre 2020: Palestra Cupola De Panis in Strada Altessano 57 interventi di rimozione e smaltimento di Fibre Artificiali Vetrose sull’intradosso della cupola in C.A. e di rifacimento degli intonaci. Importo circa 210.982 48 oltre IVA e spese tecniche compreso nel progetto di Manutenzione Impianti Sportivi Interventi Specifici anno 2018 c.o. 4674 CUP C16 H18 00002 0004 . 2021 Impianto Sportivo Palazzetto dello Sport Ruffini in via Bistolfi 10 interventi di rifacimento della pavimentazione sportiva in parquet di legno. Importo circa 280.000 00 oltre IVA e spese tecniche. Palestre in Lungo Dora Colletta 51 53 interventi di realizzazione di nuovo collettore fognario e allacciamento alla rete pubblica. Importo circa 58.678 87 oltre IVA e spese tecniche. Compresi nel progetto di Manutenzione Straordinaria Impianti Sportivi Interventi Specifici anno 2019 c.o. 4480 CUP C15H18000430004 . Stadio Olimpico interventi manutentivi diffusi delle parti in metallo e in cls. Importo circa 159.000 00 oltre IVA e spese tecniche compresi nel progetto di Manutenzione Stadio Olimpico anno 2019 c.o. 4481 Inizio esecuzione opere estate 2021 Palazzo del ghiaccio Tazzoli Pista 1 rifacimento dell’impianto di raffreddamento sostituendo la CO2 in un’ottica di riduzione delle emissioni di gas a effetto serra con un fluido refrigerante di ultima generazione a ridotte emissioni ed a maggior resa. Importo circa 1.000.000 00 oltre IVA e spese tecniche a cura di S.C.R. Piemonte S.P.A. e finanziato da Fondazione 20 marzo 2006 5 Grandi eventi e manifestazioni Nel quinquennio 2016 2021 sono stati favoriti e sostenuti come era nei ns obiettivi i grandi eventi sportivi promotori di pratica sportiva diffusa e con ricadute economiche e turistiche sempre con la condizione di un solido equilibrio finanziario per la loro realizzazione organizzazione e gestione. Istituito anche il Tavolo tecnico di programmazione turistica concertato con altri Assessorati ed Enti di settore per garantire un’adeguata pubblicità ed un migliore management degli eventi. Di seguito un breve elenco degli eventi maggiori ospitati in Città. 2016 6 8 marzo 2016 JUST THE WOMAN I AM organizzato da CUS TORINO asd 13 marzo 15 maggio 2016: Fasi regionali di qualificazione degli atleti ai Campionati italiani di categoria per il pattinaggio organizzati da FIHP Piemonte e Valle d’Aosta 26 marzo 29 maggio 2016: Torneo di Pasqua di Hockey 5vs5 organizzati da FIHP Piemonte e Valle d’Aosta 29 maggio 2016: arrivo a Torino del Giro d’Italia 1 3 e 8 10 aprile 2016: 44esima edizione trofeo Città di Torino Volo a Vela organizzato da Areo club Torino asd 28 maggio 5 giugno 2016: Campionati Nazionali di Ginnastica Artistica Maschile e Femminile organizzati da UISP presso l’Impianto Massari 2 giugno 2016: All Star Games2016 organizzato da FIBS Piemonte 30 settembre 6 ottobre 2016: Evento sportivo Torino Città Azzurra organizzata da FIGC a corollario della partita di Calcio Italia VS Spagna valevole per le qualificazioni ai Mondiali di Russia 2018 2 ottobre 2016: Maratona Internazionale Turin Marathon 30 edizione gran premio La Stampa organizzata da Team Marathon ssdrl 13 novembre 2016 Silver skiff Canottieri Cerea Fiume Po Parco del Valentino 13 novembre 2016 La mezza che vale Equilibra Running team Parco del Valentino 3 4 dicembre 2016 Grand Prix Fioretto Inalpi Scherma Palaruffini 2017 Anche nel 2017 la Città ha dato continuità alle attività consolidate collegate allo svolgimento di iniziative ricorrenti in ambito sportivo di concerto con le associazioni attive sul territorio. Nonostante le dotazioni assegnate a questo Assessorato riferite all’anno 2017 siano risultate in diminuzione rispetto all’anno 2016 si è mantenuta la qualità degli eventi sportivi programmati a livello nazionale e internazionale anche al fine di incrementare l’attrattività che la Città aveva ottenuto negli ultimi anni. Manifestazioni sportive di rilievo internazionale: 13 15 gennaio 2017 European Short Track Speed Skating Championships Febbraio 2017: Gara internazionale di canottaggio XXXIV d inverno sul Po 27 febbraio 4 marzo 2017: Torneo Internazionale Para Ice Hockey di sledge hockey organizzato dall’a.s.d. Sportdipiù 11 febbraio 2017: 1 Trofeo Interregionale di Judo organizzato dall’a.s.d. Agoda 8 aprile 2017: XXIV Trofeo Campioni allo Specchio di Judo organizzato dall’a.s.d. Pandha 8 9 aprile 2017: IV Torneo Internazionale under 11 Little Rascal di Hockey su ghiaccio organizzato dall’a.s.d. Torino Bulls 15 aprile 2017: 1 trofeo di pallanuoto Mattia Aversa organizzato dalla s.s. Torino 81 21 22 e 23 aprile 2017:III Torneo Internazionale under v15 MontainCup di Hockey su ghiaccio organizzato dall’a.s.d. Torino Bulls 5 7 maggio 2017: V EdizioneInternationalTurin Curling Cup organizzato dall’a.s.d. Draghi Curling Club Torino 7 maggio 2017: Run for Parkinson organizzata dall’Associazione Amici Parkinsoniani Piemonte 10 11 giugno 2017: Incontro Internazionale bilateraledi Ginnastica Ritmica Italia USA organizzato dall’a.s.d. Eurogymnica presso Palazzetto dello Sport Pala Gianni Asti 6 9 luglio 2017: V Turin Acro Cup 2017 di ginnastica artistica organizzato dall’a.s.d. Ginnastica Grugliasco 29 ottobre 2017: Maratona di Torino 3 4 e 5 novembre 2017: Campionati Europei IAIDO di Kendo organizzati dall’Associazione Kendo 11 12 novembre 2017 Silverskiff Canottaggio 24 novembre 2017: Partita di pallacanestro Italia Romania per la World CupQualifier 1 5 dicembre 2017: Gran Prix e Coppa Europa Trofeo Inalpidi scherma organizzato dall’a.s.d. Accademia Scherma Marchesa 2018 4 marzo 2018: Just the woman I am organizzata da CUS Torino asd 6 marzo 2018: Harlem Globe Trotter presso Palazzetto dello Sport Ruffini 18 marzo 2018: Celebrazione 120 anniversario FIGC in Piazza San Carlo 18 marzo 2018: maratona Santander al parco del Valentino 23 marzo 2018: partita di calcio nazionali Marocco VS Serbia presso Stadio Olimpico 15 aprile 2018: Vivicittà presso parco del Valentino 15 aprile 2018: Tutta dritta 21 22 aprile 2018: 24 ore di Torino presso parco Ruffini 20 22 aprile 2018: Campionato Italiano di Tuffi presso la Piscina Monumentale 26 28 aprile 2018: Finali di Basket nazionali under 20 presso palazzetto dello Sport Ruffini 4 6 maggio 2018: VI Torneo Internazionale International TournamentTurinCurlinCup 2018 organizzato dalla ASD Draghi Curling Club Torino presso PalaTazzoli 13 maggio 2018: StraTorino 19 20 maggio 2018: Campionati italiani individuali promesse e juniores prove multiple presso Stadio Primo Nebiolo 26 maggio 2018: Giochi sportivi Guardia di Finanza presso Stadio Primo Nebiolo 28 maggio 2 giugno 2018:Campionati italiani vigili Volley presso Le Cupole Giugno 2018: Supergara a Superga 9 10 giugno 2018: campionati italiani di ginnastica artistica presso il Palavela 22 giugno 2018: notturna che vale 10 km presso Parco del Valentino 26 30 settembre 2018: Fase finale dei Campionati mondiali di pallavolo maschile Pala Alpitour 7 ottobre 2018: Torino Half Marathon 4 novembre 2018: Maratona di Torino Torino City Run Junior Marathon 18 novembre 2018: Campionato nazionale mezza maratona UISP La mezza che vale. 2019 Maggiori competizioni sportive di carattere internazionale ospitate a Torino: 26 luglio 4 agosto: European Master Games 8.000 atleti in 32 discipline 4 agosto: 2a tappa Grand Prix Triathlon Per la prima volta le acque del Po hanno ospitato triatleti provenienti da tutto il mondo 5 8 dicembre: ISU Grand Prix Figure Skating Final I migliori pattinatori del mondo in gara nella città Olimpica 13 15 dicembre: 2a tappa Star Class Campionato Europeo Junior Short Track 177 atleti da undici paesi. Manifestazioni di rilievo legate al mondo dello sport: 4 maggio 2019: Cerimonia di commemorazione del 70 anniversario della tragedia del Grande Torino a Superga ospitata in Sala Rossa a Palazzo Civico. 9 dicembre 2019: Cerimonia di intitolazione del Palazzetto dello Sport nel Parco Ruffini a ricordo di Gianni Asti. 2020 Maggiori competizioni sportive di carattere internazionale ospitate a Torino: 20 25 gennaio 2020: 9 Torneo Internazionale di Para Ice Hockey di Torino c o Palazzetto del ghiaccio Tazzoli . Protagoniste del triangolare le tre migliori nazionali al mondo: Italia Giappone e Norvegia. L’evento è stato organizzato dall’ASD Sportdipiù in collaborazione e con il Patrocinio di Città di Torino Regione Piemonte Comitato Italiano Paralimpico e FISG. 7 9 febbraio 2020: Fencing Grand Prix Torino Trofeo Inalpi c o Pala Alpitour.E’ stato il più importante appuntamento europeo di fioretto maschile e femminile valevole per le qualificazioni olimpiche. Principali eventi sportivi di rilievo nazionale ospitati a Torino nel 2020: 21 22 marzo 2020: FINAL SIX Finali del Campionato italiano di serie A1 A2 e B di ginnastica ritmica c o Palazzetto dello Sport Gianni Asti a porte chiuse causa pandemia covid19 . Candidature Assegnazioni Assegnazione: Finali di UEFA Nations League La vittoria contro la Bosnia conseguita nel girone di UEFA Nations League dalla nostra Nazionale di calcio il 18 ottobre scorso ha garantito all Italia il diritto di ospitare le prestigiose Finali che si terranno dal 6 al 10 ottobre 2021 a Torino e Milano. Un evento straordinario che vedrà gli azzurri protagonisti di una competizione sportiva ad alto livello insieme ad altre tre Nazionali di valore assoluto quali il Belgio la Francia e la Spagna. L’assegnazione è stata ufficializzata dal Comitato Esecutivo UEFA lo scorso 3 dicembre. Assegnazione: Eurobaseball 2021 La Federazione Italiana Baseball Softball si è recentemente aggiudicata l’organizzazione dell’European Baseball Championship 2021. Giunti alla loro 36 edizione i Campionati si svolgeranno dall’11 al 19 settembre 2021 in Piemonte precisamente nelle città di Torino Avigliana e Settimo Torinese. Assegnazione: Finali di UEFA Women’s Champions League 2022 Il Comitato esecutivo UEFA nel marzo 2020 ha assegnato alla Città di Torino la finale femminile di Champions League 2022 che si svolgerà presso l’Allianz Stadium. Questo risultato è stato ottenuto grazie ad una candidatura condivisa con la FIGC e predisposta da Città di Torino nel 2019 in piena sinergia con numerosi stakeholders. Candidatura: Giochi Mondiali Universitari Invernali di Torino 2025 La Città di Torino ha sottoscritto un Protocollo d’Intesa siglato con Regione Piemonte Centro Universitario Sportivo italiano Piemonte Università degli Studi di Torino Politecnico di Torino Università del Piemonte Orientale EDISU Piemonte e CUS Torino per la costituzione del Comitato Promotore dei Giochi Mondiali Universitari Invernali di Torino 2025. Obiettivo del Comitato è la predisposizione e presentazione alla FISU Federazione Internazionale Sport Universitario della candidatura del CUSI per l’ottenimento dell’assegnazione delle Universiadi Invernali 2025. 12 03 2021 Costituzione Comitato promotore Candidatura: Special Olympics World Winter Games Torino 2025 La Città di Torino ha sottoscritto un Protocollo d’Intesa per la costituzione del Comitato Promotore Special Olympics World Winter Games Torino 2025 di concerto con il Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri l’Ufficio per le politiche in favore delle persone con disabilità della Presidenza del Consiglio dei Ministri la Regione Piemonte il CONI il CIP Special Olympics Italia e ARPIET. Il Comitato Promotore ha per scopo la predisposizione e la presentazione a Special Olympics International della candidatura di Special Olympics Italia per ottenere l’assegnazione dei Giochi Mondiali Invernali Special Olympics 2025 . 2021 30 gennaio 2021: THAI BOXE MANIA c o Pala Gianni Asti Palaruffini 12 14 febbraio 2021: Gara internazionale di canottaggio XXXVIII d inverno sul Po dal 1 al 7 marzo 2021: JUST THE WOMAN I AM VIRTUAL EDITION 13 14 marzo 2021: TurinCup Judo competition presso impianto sportive Le Cupole 3 11 aprile 2021: 48 trofeo Città di Torino di volo a vela e Campionato italiano di volo a vela 2021 classe 20 metri biposto presso Aeroclub Torino 10 11 e 24 25 aprile: gare di selezione regionale di scherma per le categorie under 14 cadetti under 17 giovani under 20 e Assoluti nelle tre armi fioretto spada sciabola c o Pala Gianni Asti e Le Cupole 24 25 aprile 2021: Finale del campionato di serie A1e A2 di ginnastica ritmica Finalsix presso Palazzetto dello Sport Gianni Asti Prossimi eventi sportivi di rilievo in programma: 8 maggio 2021: Partenza del Giro d’Italia da Torino 11 19 settembre 2021: European Baseball Championship 2021 6 10 ottobre 2021: finali UEFA Nations League 14 21 novembre 2021: Nitto ATP Finals. Manifestazioni Sportive 2016 2017 2018 2019 2020 2021 stanziamento Prestazioni di servizi Spese per manifestazioni ed eventi 1 205.497 75 Trasferimenti ed erogazioni Contributi partecipazione European Master Games 2018 vedasi cap entrata 2 180.000 00 165.000 00 120.000 00 Trasferimenti ed erogazioni Contributi partecipazione agli European Master Games 2019 3 100.000 00 317.000 00 70.000 00 Trasferimenti ed erogazioni Contributi per manifestazioni nazionali internazionali e per attività sportive 4 487.012 99 65.307 00 567.744 00 67.995 40 76.576 25 67.171 48 1 Nel 2016 organizzazione promozione e gestione della Città per arrivo Giro d Italia 160.000 00 2 Nel 2017 55.000 a IMGA e 10.000 00 a COWMG per anticipo a IMGA dalla Città nel 2017 e nel 2018 65.000 00 nel 2019 70.000 00 a IMGA da Regione Piemonte nel 2017 50.000 00 nel 2018 100.000 nel 2019 50.000 00 a IMGA COEMG e COWMG da Camera di Commercio di Torino. 3 Nel 2018 237.000 00 a IMGA e 80.000 00 a COEMG nel 2019 70.000 00 a IMGA 4 Nel 2018 contributo eccezionale volley 488.000 00 nel 2020 contributo straordinario Baseball FIBS 40.000 00 nel 2021 al momento non è stato impegnato nulla abbiamo solo i dati degli stanziamenti. 6 Principali provvedimenti assunti in relazione all’emergenza COVID19 nell’anno 2020 Protocollo utilizzo palestre scolastiche E’ stato predisposto dall’Assessorato allo Sport della Città in collaborazione con Città Metropolitana di Torino Federazioni ed Enti di Promozione Sportiva un protocollo per la regolamentazione delle misure per il contrasto e il contenimento del Covid 19 nell’uso delle palestre scolastiche a partire dal settembre 2020 da parte del mondo sportivo nel rispetto delle linee guida per l’attività sportiva di base e motoria in genere e delle linee guida per lo svolgimento degli allenamenti per gli sport individuali e di squadra emanate dall’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri in successivi DPCM nel maggio 2020. Corsi di formazione Prevenzione COVID 19 Con l obiettivo di una migliore e più consapevole fruizione delle palestre scolastiche cittadine sono stati organizzati nei mesi di ottobre e novembre 2020 dei corsi on line gratuiti di formazione Prevenzione COVID 19 dedicati alle Associazioni Società sportive che utilizzano tali spazi. I corsi cui hanno partecipato circa 200 persone sono stati organizzati grazie alla fattiva collaborazione dei docenti del Corso di Laurea in Infermieristica della Scuola di Medicina Università degli Studi di Torino. Misure di sostegno a favore dei titolari di rapporti di concessione di impianti sportivi nonch a favore di coloro ai quali l’impianto sportivo è attualmente concesso in virtù di indennità di occupazione . Approvate con deliberazione della Giunta Comunale n. 2020 02277 131 del 27 ottobre 2020 tali misure consentono ai soggetti su indicati di chiedere all’Amministrazione: A la rateizzazione del canone di concessione o dell’indennità di occupazione B La riduzione del canone o dell’indennità di occupazione relativamente al periodo di chiusura obbligatoria per legge o per ordine della pubblica autorità nella misura del 90 c.d. factum principis C La riduzione del canone o dell’indennità di occupazione nell’ulteriore misura del 30 relativamente al successivo periodo tuttora in corso e sino al permanere dello stato di emergenza nel quale le attività pur avendo potuto essere riavviate non sono riuscite a ritornare a pieno regime. In ottemperanza del DPCM del 24 ottobre 2020 l’Amministrazione Comunale ha ritenuto necessario sospendere fino al 31 dicembre 2020 l’erogazione dei progetti sportivi scolastici che ogni anno coinvolgono in modo gratuito gli studenti degli Istituti Scolastici cittadini. Tali progetti sebbene fruiti in orario scolastico non possono essere assimilati ad attività sportive curricolari. Nello specifico sono stati sospesi i progetti: GIOCA PER SPORT Attività ludico motoria di base per le classi 1 2 delle scuole primarie GIOCA PER SPORT Avviamento allo sport per le classi 3 4 e 5 delle scuole primarie A SCUOLA PER LO SPORT Sperimentazione dello sport per tutte le classi delle scuole secondarie di primo grado CORSI DI NUOTO 12 lezioni gratuite. Proroga Progetto PASS60 Il Pass60 è un progetto riservato ai cittadini torinesi che compiono 60 anni circa 12.000 ogni anno. Il progetto non comporta impegni di spesa per la Città esso è infatti realizzato attraverso accordi e collaborazioni con Enti e Associazioni e consente l’accesso gratuito o mediante il pagamento di un importo simbolico a molteplici e varie opportunità culturali sportive e ricreative circa 50 . Per il 2020 i cittadini e le cittadine aventi titolo nate i nel 1959 che hanno ricevuto a casa la tessera nel mese di dicembre 2019 a causa dell’emergenza sanitaria delle limitazioni e delle misure imposte soprattutto nell’ambito dello sport della cultura e del tempo libero non hanno di fatto potuto usufruire appieno delle opportunità offerte. Nel prendere atto di questa criticità con la deliberazione del 1 12 2020 mecc. n. 2020 02717 010 la Giunta Comunale ha tempestivamente approvato la proroga del periodo di fruizione della tessera PASS60 per le i nate i nel 1959 per il periodo 1 marzo 2021 28 febbraio 2022. Molto opportunamente la Giunta non ha infatti previsto la fruizione del PASS60 per i mesi di gennaio e febbraio 2021 ritenendo che in tali mesi i le cittadini e non avrebbero potuto fruirne altrettanto opportunamente la Giunta ha ritenuto di prorogare il periodo di validità del progetto fino al mese di febbraio 2022 per consentirne auspicabilmente la piena fruizione per un’annualità effettiva. Stante la perdurante situazione emergenziale il progetto per la classe 1960 che avrebbe dovuto ricevere la tessera Pass60 a dicembre 2020 per fruire dell’iniziativa nel corso del 2021 non è ancora stato avviato lo sarà non appena il quadro sanitario epidemiologico e le misure governative lo avranno consentito ed anche in questo caso si posticiperà la fruizione dello stesso analogamente a quanto operato a favore della classe 1959. Proroga Progetto PasSporTo PasSporTo è un progetto dedicato a giovani di 14 e 15 anni che si pone l’obiettivo di promuovere l’attività sportiva facendo sperimentare gratuitamente ad una fascia sempre maggiore di studenti diverse discipline anche quelle meno praticate. Fondamentale in tal senso si è rivelata la collaborazione prestata a titolo gratuito da molte associazioni ed enti sportivi e non che ha consentito alla Città di offrire ai cittadini più giovani iniziative relative allo sport di base e alle attività ludiche e ricreative. Per promuovere tutte le proposte e facilitare l’accesso agli impianti nel 2020 il progetto si è rinnovato con la creazione dell’apposita webapp PasSporTo uno strumento più completo rispetto alle precedenti tessere cartacee con la webapp molto apprezzata ed utilizzata i 14enni ed i 15enni della nostra Città possono in ogni momento consultare l’elenco aggiornato delle offerte gli impianti a cui essi possono accedere gratuitamente verificare la distanza dalla loro posizione ed essere sempre informati sulle novità. La sospensione delle attività sportive ricreative e culturali conseguente all’emergenza sanitaria dovuta al CoViD19 ha comportato la mancata fruizione del progetto PasSporTo nell’anno 2020 per i destinatari nati negli anni 2005 e 2006. Pertanto con la deliberazione del 1 12 2020 mecc. n. 2020 02717 010 la Giunta Comunale ha tempestivamente approvato la proroga del periodo di fruizione delle proposte offerte per i suddetti destinatari dal 1 marzo 2021 fino al 28 febbraio 2022 grazie anche e soprattutto alla disponibilità dell’associazionismo sportivo.

 26 aprile, 2021
Interviste Il Caat: il Centro Agro Alimentare Torino secondo Marco Lazzarino

Il Caat: il Centro Agro Alimentare Torino secondo Marco Lazzarino

Intervista con il presidente. Gli obiettivi, le iniziative di solidarietà, l’innovazione, le sfide del futuro


Il Caat: il Centro Agro Alimentare Torino secondo Marco Lazzarino Intervista con il presidente. Gli obiettivi le iniziative di solidarietà l’innovazione le sfide del futuro TORINO Marco Lazzarino è un perfezionista. Un vero gentleman in giacca e cravatta. Vanta una laurea in ingegneria gestionale e diverse esperienze come imprenditore e investitore nel settore delle start up innovative e digitali. Da quando è diventato presidente del Caat il Centro Agro Alimentare Torino l’ha ribaltato rivoluzionandolo. Tutti i prodotti ortofrutticoli che finiscono sulle tavole dei piemontesi passano dal Caat. Quasi tre mila persone lavorano ogni giorno. Non un dettaglio. E Marco Lazzarino non lascia nulla al caso. Sorridente un entusiasta: ci ha accolto nel suo ufficio a Grugliasco. Con garbo e stile ci ha raccontato il suo Caat gli obiettivi del suo mandato i numeri le iniziative di solidarietà e le sfide per il futuro strizzando l’occhio all’innovazione. Lo scrittore statunitense James Michener diceva: Gli scienziati sognano di fare grandi cose gli ingegneri invece le realizzano . Luca Pasquaretta

 21 aprile, 2021
Interviste Confesercenti: il piano per ripartire del presidente, Giancarlo Banchieri

Confesercenti: il piano per ripartire del presidente, Giancarlo Banchieri

Il grido d’allarme sulle misure adottate. Associazioni di categoria sul piede di guerra. Settori in ginocchio. “Serve un cambio di passo”


L’INTERVISTA TORINO Da sempre al fianco di commercianti titolari di bar ristoranti esercizi pubblici ambulanti agenti e rappresentanti di commercio ma anche mediatori albergatori titolari di imprese turistiche gestori di impianti di distribuzione carburanti edicolanti tabaccai. Prosegue la battaglia di Giancarlo Banchieri numero uno di Confesercenti. Non si darà pace fino a quando non saranno accolte le istanze dell’associazione che rappresenta. Lo abbiamo intervistato stamane. Disponibile ma agguerrito. Ci ha raccontato il punto di vista di Confesercenti la ricetta per ripartire e il rapporto con l’amministrazione Appendino. Luca Pasquaretta

 19 aprile, 2021
Interviste Intervista ad Alessandro Gaido, Presidente dell’Associazione Piemonte Movie

Intervista ad Alessandro Gaido, Presidente dell’Associazione Piemonte Movie

Nasce il Factory, Film LabContest destinato a registi under 30 che vogliono realizzare cortometraggi


Oggi abbiamo intervistato Alessandro Gaido Presidente dell’Associazione Piemonte Movie che si occupa anche di curare Piemonte Factory presentato da poco un Film LabContest destinato a filmmaker under 30 che unendo formazione e produzione accompagnerà i selezionati nello sviluppo del progetto di un cortometraggio fino alla sua realizzazione e alla presentazione in una speciale sezione del Torino Film Festival. Si avvale della direzione artistica del regista Daniele Gaglianone e di un forte network di realtà istituzionali giocando un importante ruolo nel dialogo tra i protagonisti del sistema cinema piemontese e il territorio: Piemonte Factory è un progetto a cura di Associazione Piemonte Movie promosso da Regione Piemonte Film Commission Torino Piemonte Museo Nazionale del Cinema Torino Film Festival AGIS ANEC in collaborazione con i Comuni capoluogo delle 8 province regionali.

 8 aprile, 2021
Interviste Authos, modello di business vincente. Smart Lab e Authos Play i fiori all’occhiello

Authos, modello di business vincente. Smart Lab e Authos Play i fiori all’occhiello

Intervista al Presidente e Ceo, Francesco Di Ciommo: “Le persone e le loro idee motori del cambiamento”


MONCALIERI Le opportunità vanno sapute cogliere. Facendo le scelte giuste prima di essere travolti dagli eventi. La svolta in Authos porta un nome e un cognome: Francesco Di Ciommo. L attuale Presidente e Ceo di Ford Authos ha maturato un’esperienza professionale pluriennale a carattere internazionale in seno ad importanti gruppi automobilistici ricoprendo ruoli di responsabilita in varie aree gestionali dal controllo di gestione al marketing strategico fino all’area commerciale. DI Ciommo indica le strategie necessarie per mettere alle spalle la crisi e superare la pandemia. Il modello sostenibile è uscire dalle logiche tradizionali del mercato. I social e in generale il mondo digital rappresentano delle opportunità. Anche se la formula magica del cambiamento sta nelle persone e nelle loro idee. Inoltre ha evidenziato le linee guida di questo processo virtuoso che ha portato Authos a diventare il primo dealer in Italia del marchio Ford ed un esempio di innovazione per l’Europa. Smart Lab e Authos Play sono due dei fiori all occhiello della grande visione imprenditoriale del manager italiano. Antonio Paolino

 6 aprile, 2021
Interviste Ieri, Moggi e domani: una simpatica chiacchierata aspettando il derby della Mole

Ieri, Moggi e domani: una simpatica chiacchierata aspettando il derby della Mole

Intervista a Big Luciano: aneddoti, riflessioni sul mondo del calcio, il rapporto con l’avvocato Agnelli, la sua Juve, gli anni a Torino, il caso Cristiano Ronaldo


TORINO Ha scritto la storia del calcio italiano. Su questo non ci piove. Sono da poco passate le ore 13 quando Luciano Moggi varca l’ingresso dell’hotel Golden Palace di Torino. Codazzo al seguito. Tutto cambi affinch nulla cambi. Simpatico sempre con la battuta pronta. Operativo. Big Luciano è fatto così un fiume in piena. Qualche domanda Luca poi devo andare a pranzo mi aspettano per un appuntamento mi ammonisce. Certo gli rispondo. Ci sediamo. L’orologio scorre. Il tempo passa inesorabile quando parla di calcio di derby vissuti da una parte e dall’altra di Andrea Agnelli dell’avvocato di Ronaldo e della sua Juve un viaggio appunto fra passato presente e futuro. Gli si illuminano gli occhi. Troppo forte la voglia di raccontare storie e aneddoti di rivendicare scelte e successi del passato un passato ormai remoto che difficilmente tornerà. Una cosa però è certa: tutto si può dire di Luciano Moggi tranne che non sia stato uno dei più grandi ed illuminati dirigenti del calcio italiano. Anche se come diceva Fran ois de La Rochefoucauld soltanto i grandi uomini possono avere grandi difetti . Luca Pasquaretta

 1 aprile, 2021
Interviste Atto di forza: il notaio Andrea Ganelli si racconta in una lunga intervista

Atto di forza: il notaio Andrea Ganelli si racconta in una lunga intervista

Leading Law, la passione per la politica e l’arte contemporanea, la Torino del futuro, la cucina, lo sport, la visione della vita


TORINO Che Andrea Ganelli non sia un notaio come gli altri te ne accorgi non appena varchi la porta del suo studio nel cuore della Crocetta. Più che la forma impeccabile e quella grandeur innegabile che avvolge la sua professione colpiscono due cose più di tutto: le tante foto presenti nel suo studio scalpi prestigiosi flash indelebili che raffigurano pagine e pagine di storia di Torino. E poi le diverse opere di arte contemporanea belle colorate sfarzose ma simpatiche disseminate un po’ qua e un po’ là. Non a caso che sia chiaro. Logica e dettagli. Colori e amore per il suo lavoro. Perch ogni millimetro quadrato del suo quartier generale è ragionato pensato studiato. Come le parole che il notaio centellina per raccontare e raccontarsi. È stata una chiacchierata lunga e piacevole piena di spunti di riflessione. Da lui passano un po’ tutti per un consiglio per fare un atto ma soprattutto chi inizia a posare la prima pietra per costruire un sogno una nuova impresa una start up. Sognare. Appunto. Come diceva Walt Disney: Se puoi sognarlo puoi farlo . Lui partì dal topolino. Il notaio Ganelli ama Zio Paperone raffigurato in uno dei suoi quadri presenti nello studio. Sul dipinto campeggia una scritta: If we re not talking business. I don t want to listen . Tradotto: se non parliamo di affari non voglio ascoltare. Luca Pasquaretta

 30 marzo, 2021
Interviste La visione di Marco Boglione: il genio, l’imprenditore, il filantropo

La visione di Marco Boglione: il genio, l’imprenditore, il filantropo

Video intervista con il patron di BasicNet: esperienza, intuizione, Torino, le Atp Finals, le Olimpidi, la politica, la cultura


TORINO I dettagli fanno la perfezione e la perfezione non è un dettaglio amava ripetere Leonardo Da Vinci. Attraverso i dettagli Marco Boglione ha saputo cogliere l’attimo. È riuscito a realizzare i suoi sogni costruendo qualcosa di grande diventando così un brand un’icona un vanto per il nostro territorio e l’Italia ma anche un esempio da seguire soprattutto per i più giovani per chi ama stupire creare costruire intraprendere. Dettagli appunto. Marco Boglione lunedì 8 marzo non un giorno qualunque ci ha aperto le porte del suo ufficio della sua BasicNet diventata un colosso. Abbiamo chiacchierato affrontando diverse tematiche: il Covid e le conseguenze le prossime elezioni amministrative a Torino il ruolo e i diritti delle donne l’imprenditoria la digitalizzazione l’innovazione l’impegno sociale ma anche la cucina e le Atp Finals e le Olimpiadi. Un piccolo grande viaggio nell’universo di Marco Boglione risposte che fanno riflettere. Perch la differenza tra qualcosa di buono e qualcosa di grande è l’attenzione ai dettagli. Luca Pasquaretta

 11 marzo, 2021
Interviste Il direttore Gabriele Diverio racconta il suo GLocal Film Festival

Il direttore Gabriele Diverio racconta il suo GLocal Film Festival

Edizione online dall’11 al 15 marzo: apertura dedicata al documentario “Manuale di Storia del Cinema”


TORINO Gabriele Diverio direttore del GLocal Film Festival che sarà online dall’11 al 15 marzo commenta con Il Turinista l’edizione che sta per aprirsi e dispensa consigli ai nostri lettori. L’intervista è stata realizzata qualche ora prima della morte di Claudio Coccoluto che per uno strano sverzò del destino è tra i super protagonisti del doc Disco Ruin dedicato all’universo delle discoteche oggi purtroppo messe in ginocchio dall’emergenza sanitaria che ha travolto la nostra quotidianità. E infine Diverio da buon Turinista anticipa un lungo viaggio nella storia dei cinema torinesi.

 4 marzo, 2021