Agora

Questo è il punto di partenza, non di arrivo. Perché in rete si potranno e si dovranno trovare spunti, eventi, interessi comuni, ma il bello è che si svilupperanno di persona, in presenza, dal fitness alla musica, dagli eventi alle bocciofile, passando per le attività organizzate da circoli Arci e società amatoriali. Tutto un mondo da scoprire e da vivere insieme

Socializzare Tutti narratori con la nuova iniziativa di Visit Langhe Monferrato

Tutti narratori con la nuova iniziativa di Visit Langhe Monferrato

Aperta la call dedicata a chi si vuole cimentare nel costruire un racconto collettivo sul territorio più affascinante del Piemonte


E un modo per stare insieme condividendo la meraviglie di Langhe e Monferrato amalgamando il piacere dell enogastronomia alla letteratura. Ecco Visit Langhe Monferrato Roero che cerca persone interessate ad aderire attivamente a un racconto collettivo del territorio sui social media e dà vita contestualmente anche al laboratorio Food Wine Tourism LAB . Sul sito www.foodwinetourismforum.it si apre la call rivolta non solo a blogger influencer videomaker ma anche a ristoratori albergatori operatori fotografi guide turistiche studenti contadini o semplici cittadini che abbiano una presenza attiva sui social media e che amino la propria terra e vogliano farla conoscere. Una sorta di community virtuale per la narrazione del territorio a livello turistico dove i cittadini abbiano un ruolo chiave di promozione. Principale chiave di racconto sarà la vocazione enogastronomica del territorio di Langhe Monferrato e Roero anche se non mancherà la tradizione la sostenibilità e la vita dei piccoli borghi Il mondo del digitale e della comunicazione social acquistano sempre più rilevanza spiega Luigi Barbero presidente dell Ente Turismo Langhe Monferrato Roero . Il coinvolgimento di residenti di operatori del settore turistico e di chi vive il territorio costituisce un modo nuovo di narrare una destinazione. Una comunicazione dal basso che per certi aspetti risulta più efficace di quella tradizionale

 dal: 28 aprile, 2021 al: 28 aprile, 2022
Socializzare In tour sulla Vespa attraverso le meraviglie di Torino e delle Langhe

In tour sulla Vespa attraverso le meraviglie di Torino e delle Langhe

Ecco un'idea per realizzare gite sotto casa o fuori porta a bordo della mitica due ruote


Una gita fuori porta o anche sotto casa può trasformarsi in un avventura straordinaria se vissuta a bordo di una Vespa. La mitica due ruote bellezza senza tempo che è stata scelta dai fondatori di TourinVespa per organizzare mini viaggi davvero originali. Da soli in due in gruppo o accompagnati da una guida del tour operator casco alla mano basta solo scegliere giorno ora destinazione e il percorso è presto servito. Si va dal tour a Torino fra le sue meraviglie lungo il Po il centro storico i musei la collina fino a Barolo nel cuore delle Langhe dove ogni percorso viene inevitabilmente abbinato a buone degustazioni. Al momento i tour sono organizzati solo nella nostra regione ma presto potrebbero coinvolgerne altre. Tra i tour consigliati nelle Langhe: I castelli della Langhe fra storia e mistero le Cattedrali sotterranee e il Barbaresco Alla ricerca del tartufo in vespa Weekend nelle Langhe in Vespa al prezzo di 447 euro mentre gli altri vengono tutti 115 euro cadauno. A Torino sempre al costo di 115 euro l uno: Re e regine in Vespa le residenze sabaude Assaggi e spuntini a Torino Sulla collina di Torino e ritorno in città Torino sua maestà di piazza in piazza. Tutte le info su www.turinvespa.com.

 dal: 12 marzo, 2021 al: 12 marzo, 2022
Socializzare Second Hand e Vintage: un universo multiforme e alla moda tutto da scoprire

Second Hand e Vintage: un universo multiforme e alla moda tutto da scoprire

Compratori o venditori, consumatori attenti al proprio impatto sull’ambiente o amanti dei pezzi più iconici, ricercatori di grande qualità in piccoli prezzi


TORINO Se prima era considerata di nicchia oggi la moda second hand può dirsi non solo completamente sdoganata ma anche in voga. Nell’ultimo anno poi la paralisi che ha colpito il mondo intero compresi quello della moda e dei consumatori ha ampliato la risonanza di tale fenomeno. Era inevitabile che lo stare a casa pressoch h24 a strettissimo contatto con tutta la propria roba passateci il termine verghiano portasse a rivalutarne il valore oggettivo e soggettivo. Può sembrare assurdo ma ritrovandosi costretti in quello che dovrebbe essere il proprio ambiente la propria tana è possibile non ritrovarsi affatto sentendosi invece ospiti indesiderati. Considerando poi che come ben sapeva Mazzarò la roba vuol stare con chi sa tenerla non c’è da stupirsi che in chi si sente sopraffatto da tutti i propri averi nasca il fervente desiderio di liberarsi di tutto o di molto o almeno di ciò che si percepisce come estraneo magari per fare posto a qualcosa di più affine a s . Da qui il boom di app come Vinted Vestiaire Collective Depop e simili che hanno permesso di dare sfogo a questa sete di rinnovamento senza mettere nemmeno un dito fuori casa. Ciò non significa però che le versioni più tradizionali di compravendita second hand siano finite nel dimenticatoio: quando è possibile frequentarli boutique negozi foto in home di Suzy Hazelwood e mercatini dell’usato continuano ad essere molto gettonati anche dai ragazzi più giovani che spesso sono spinti dal desiderio di essere consumatori più consapevoli e di sottrarsi all’omologazione forzata del fast fashion. Insomma questo mercato si è prestato nel corso del tempo e si presa costantemente a rispondere a esigenze caleidoscopiche assumendo forme sempre diverse. Ecco perch prossimamente le indagheremo tutte nel dettaglio costruendo una sorta di guida utile per esplorare questo vastissimo universo a livello locale e non. Iniziamo qui facendo una breve quanto doverosa premessa. Propriamente si utilizza il termine vintage per indicare qualità e valore di un oggetto tendenzialmente iconico risalente almeno a vent anni prima del momento attuale in questo modo lo si distingue rispetto ai prodotti cosiddetti di seconda mano che sono più giovani e semplicemente sono già usati e trasmessi in qualsiasi modo a qualcun altro. Valentina D’Antino

 dal: 7 marzo, 2021 al: 28 marzo, 2021
Socializzare In squadra con i runner, a Torino sbocciano le società dedicate alla corsa

In squadra con i runner, a Torino sbocciano le società dedicate alla corsa

Dalla Base Running alla Run Italia, ecco come fare di uno sport un momento per stare insieme


Dal jogging in forma individuale magari solo al sabato nel giardino sotto casa la corsa si sta trasformando anche a Torino sempre di più in uno degli sport più gettonati da chi ama lo sport. Tanto che negli ultimi anni oltre a essersi moltiplicate le gare dalle maratone alle mezze passando per le 10 chilometri sotto la Mole si stanno moltiplicando squadre e società di runner con sempre più iscritti. Sulla scia delle più note città anglosassoni dove correre è da sempre uno degli allenamenti più diffusi oggi dedicarsi al running rappresenta uno stile di vita sano e aggregativo. Ovviamente Covid a parte. Ecco allora un elenco delle più note società torinesi che con i loro gruppi composti da decine di atleti colorano ovviamente non in queste settimane di restrizioni in cui la corsa è consentita solo in forma individuale le strade e i parchi della città al mattino presto in pausa pranzo o nelle ore serali. Si parte dalla Run Italia nata nel 2015 da un’idea di Max Strenghetto ex maratoneta e fondatore degli omini negozio di abbigliamento dedicato alla corsa. Si tratta di una società affiliata Fidal i cui allenamenti si tengono al Valentino e in Piazza d’Armi . Si continua con la Base Running l’associazione sportiva nata nel 2007 vanta oggi quasi 500 soci ed ha organizzato eventi che nell’ultima stagione hanno coinvolto più di 20.000 partecipanti. L’Equilibra Running Team invece. È tra le squadre più recenti nata con l’obiettivo di promuovere il benessere dell’individuo anche attraverso lo sport. Gli eventi sportivi in Piemonte sono organizzati da Lucio Danza. L’Associazione Sportiva Dilettantistica Podistica Torino nasce il 9 dicembre 2008 per volontà di un gruppo affiatato di amici che in essa decidono di portare il proprio entusiasmo e la comune passione per la corsa ponendosi l obiettivo di farla diventare sempre più importante e di coinvolgere sempre nuove persone nel mondo del podismo. La cosa importante pertanto è che chiunque può entrare a farvi parte senza la paura del cronometro. La Next Running Torino nasce con l’obiettivo di promuovere lo sport all’aria aperta dedicando gli allenamenti sia ai principianti sia agli atleti veri i quali potranno correre per preparare maratone e mezze a spasso per l’Europa. Gli allenamenti avvengono la sera intorno alle 19 dal Borgo medievale del Valentino al km 3.3. La Torino Road Runners è il nuovo running team che nasce nel 2019 dalla passione per la corsa in tutte le sue declinazioni da parte di un gruppo di amici che da oltre dieci anni allenano si allenano gareggiano e si divertono con il fine di renderla accessibile a chiunque voglia cimentarvisi indipendentemente dall’età dagli obiettivi o ambizioni.

 dal: 23 febbraio, 2021 al: 23 febbraio, 2022
Socializzare Il Piemonte tornato in zona gialla registra il boom di tradimenti

Il Piemonte tornato in zona gialla registra il boom di tradimenti

A rivelarlo sono i dati raccolti dal portale Incontri-ExtraConiugali.com


Si chiama lockdown lover ed è il fenomeno che ha avuto un impennata da quando il Piemonte e quasi tutto il resto dell Italia sono tornati in zona gialla. La traduzione è quasi superflua... poich come si può intuire si tratta dell incontro fra amanti. Scappatelle momenti rubati che si sono moltiplicati nelle ultime settimane. Lo rivela Incontri ExtraConiugali.com il portale che si definisce il più sicuro dove cercare un avventura in totale discrezione e anonimato il quale in questi primi giorni di febbraio ha registrato un aumento del 405 di attività da parte degli utenti e un incremento del 210 di iscrizioni giornaliere. Nonostante sia ancora vietato spostarsi tra Regioni salvo per motivi di necessità salute o lavoro e nonostante sia ancora in vigore in tutt Italia il coprifuoco dalle 22 alle 5 del mattino il momento è d oro in Italia per i tradimenti.

 dal: 9 febbraio, 2021 al: 9 marzo, 2021
Socializzare Airbnb, smartworking e tradimenti: la nuova tendenza al tempo del Covid

Airbnb, smartworking e tradimenti: la nuova tendenza al tempo del Covid

Secondo gli ultimi dati raccolti continuano a crescere gli amanti clandestini con la scusa del lavoro


TORINO Amore e tradimenti rilanciano il business degli affitti brevi da colloqui avuti con alcuni proprietari di appartamenti dati in affitto prevalentemente per il tramite della nota piattaforma airbnb è emersa una nuova tendenza che ha quasi dell’incredibile: gli appartamenti vengono prenotati per lavorare in smart co working con il la proprio a amante. Non è una novità che la crisi pandemica e le conseguenti limitazioni imposte abbiano influito negativamente sul settore degli affitti brevi ma quello che fa la differenza in tutti questi casi è la capacità di reagire prontamente alle avversità rispondendo ai nuovi bisogni. Cosa che sta accadendo anche sotto la Mole. In estrema sintesi la nuova tendenza funziona così: al partner ufficiale viene detto che si va in ufficio mentre all’azienda per cui si lavora si risulta in smart working si procede quindi a prenotare un appartamento che verrà utilizzato rigorosamente dalle 9 alle 18. In questo modo tra una mail una telefonata e una riunione virtuale si ha il grosso vantaggio di godere della compagnia del la proprio a amato a e il tutto senza dover chiedere un giorno di ferie alla propria azienda e con un alibi inattaccabile verso il compagno a ufficiale . Gli intervistati riferiscono di essersi attrezzati per rispondere alla nuova esigenza rimodulando ad esempio gli orari di check in e check out e fornendo nuovi servizi aggiuntivi come pasti pronti per agevolare la pausa pranzo ed efficientare i tempi di permanenza non da ultimo particolare attenzione è posta al massimo rispetto della privacy: gli appartamenti sono stati dotati di un sistema automatizzato di self check in che permette di gestire l’ingresso degli ospiti da remoto evitando inutili imbarazzi. @nad20158

 dal: 4 febbraio, 2021 al: 6 febbraio, 2021
Socializzare La Cricca Bocciofila, location di ritrovo, buon cibo e divertimento

La Cricca Bocciofila, location di ritrovo, buon cibo e divertimento

Sono i Circoli Arci a fare tendenza tra i giovani, e non solo, a Torino


Non solo palestre club centri sportivi discoteche per ora ancora chiuse a fare tendenza sotto la Mole per quanto riguarda la socializzazione ci sono anche i Circoli Arci. Tanto che Torino sembra essere una delle città con il maggior numero di questo tipo di associazioni 152 per oltre 60000 soci. Tra i tanti circoli La Cricca Bocciofila in pieno centro a Torino in Via Carlo Ignazio Giulio 25 offre un atmosfera atipica un luogo per estraniarsi completamente dallo stress cittadino mangiare del buon cibo tipicamente piemontese bere ascoltare musica e giocare a ping pong. I Circoli Arci si occupano di ambiti molto diversi accomunate dall’obiettivo dell’inclusione sociale e della promozione culturale: musica teatro cinema arti visive letteratura e attività di inclusione sociale rivolte a minori anziani migranti disabili pazienti psichiatrici. Ovviamente prima di entrare è necessario tesserarsi. Francesca Annicchiarico

 dal: 29 gennaio, 2021 al: 28 febbraio, 2021
Socializzare Carol Enrico da ballerina a personal trainer, lo sport a prova di streaming

Carol Enrico da ballerina a personal trainer, lo sport a prova di streaming

In attesa di ritornare nei parchi, ecco come seguire le lezioni della giovane coach


Il modo di lavorare durante la pandemia di Covid è cambiato anche per quanto riguarda il settore dello sport e delle palestre che attualmente si svolge online. Carol Enrico giovane personal trainer laureata in Scienze Motorie iscritta al Master di Posturologia e ex ballerina diplomata al Liceo Germana Erba ha dovuto reinventarsi e durante i primi mesi della pandemia le sue lezioni si sono spostate nei luoghi aperti nei parchi nei giardini per evitare qualsiasi rischio di contagio. Attualmente date le nuove disposizioni gli allenamenti si sono spostati online grazie all’app Buddyfit nella quale poter seguire in diretta e in streaming Booty Barre Stretching Mobility Upper Body e Postural Rehab tutte seguite da Carol. Nella speranza che presto si possa tornare nei meravigliosi parchi di Torino per socializzare e fare sport in compagnia Carol vi aspetta online. Francesca Annicchiarico https: www.instagram.com carol_enrico

 dal: 26 gennaio, 2021 al: 30 gennaio, 2022