Golosello

E dopo i panettoni ecco a Torino “Una Mole di Colombe” tutte da gustare

L’evento con i maestri pasticceri andrà in scena il 25 e 26 marzo al Principi di Piemonte

E dopo i panettoni ecco a Torino “Una Mole di Colombe” tutte da gustare
162

E dopo i panettoni ecco a Torino “Una Mole di Colombe” tutte da gustare

L’evento con i maestri pasticceri andrà in scena il 25 e 26 marzo al Principi di Piemonte

TORINO - Dai panettoni alle colombe in un battito di ciglia. I mesi passano veloci e Torino non si fa trovare impreparata. I goloselli turinisti, per tanto, non possono perdere l’occasione di visitare Una Mole di Colombe, evento in programma all’Hotel Principi di Piemonte il 25 e 26 marzo. Si tratta di un appuntamento nazionale in cui quindici maestri fornai e pasticceri lievitisti provenienti da tutte le regioni italiane si sfideranno a colpi di colombe creative e tradizionali. Ciascuno di essi lavorerà con ingredienti e procedure esclusivamente artigianali, espressione della loro creatività e dei loro territori di provenienza. Le loro creazioni esalteranno l'estro, la cura e la meticolosità di ogni dettaglio produttivo. Organizzata da Dettagli Eventi, “Una Mole di Colombe” è una delle manifestazioni che apriranno il carosello di eventi italiani legati al popolare dolce pasquale. Tra i maestri torinesi, ne spiccano tre.
👉 Si tratta di: Il panificio Grano, nel piccolo centro di Santena (TO), nasce nel 2018 dall’idea dei fratelli Mosso, desiderosi di proporre un concetto antico in chiave moderna nell’ambito della panificazione. La colonna portante del laboratorio di panificazione è la scelta di utilizzare farine piemontesi macinate a pietra e lievito madre per ottenere un prodotto che si pone in un mercato differente dal panificio tradizionale. Nel 2021, l’ingresso di Sergio Scovazzo nel laboratorio ha aperto la strada ai grandi lievitati. Grano è stato finalista nei più prestigiosi concorsi nazionali del settore.
👉Il caffè-pasticceria Morra a Poirino (TO) è aperto dal 1982 ed è gestito dai fratelli Marisa e Massimo Morra. Il laboratorio artigianale, guidato dal pasticcere Massimo Morra, è specializzato nella preparazione di colombe e panettoni, ma anche nella creazione di prodotti cioccolateria che nascono da ricette esclusive.
👉 A Riale, nella sua locanda Walser Schtuba, lo chef Matteo Sormani produce i panettoni per Natale e le Colombe per Pasqua più alti d’Italia, per l’altitudine della terra in cui nascono. Sono frutto di progetti che durano tutto l’anno: a gennaio arrivano gli agrumi dalla Sicilia. La polpa viene utilizzata per estratti e paste, mentre inizia la lavorazione delle bucce.

Comments :
  • img
    Lorenzo Peterson
    15th August, 2019 at 01:25 pm
    Reply

    " There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered alteration in some form, by injected humour "

  • img
    Tammy Camacho
    15th August, 2019 at 05:44 pm
    Reply

    " There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered alteration in some form, by injected humour "

  • img
    Tammy Camacho
    16th August, 2019 at 03:44 pm
    Reply

    " There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered alteration in some form, by injected humour "

    • img
      Lorenzo Peterson
      17th August, 2019 at 01:25 pm
      Reply

      " There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered alteration in some form, by injected humour "

Leave A Comment :