Socializzare

Airbnb, smartworking e tradimenti: la nuova tendenza al tempo del Covid

Secondo gli ultimi dati raccolti continuano a crescere gli amanti clandestini con la scusa del lavoro

Airbnb, smartworking e tradimenti: la nuova tendenza al tempo del Covid
403

Airbnb, smartworking e tradimenti: la nuova tendenza al tempo del Covid

Secondo gli ultimi dati raccolti continuano a crescere gli amanti clandestini con la scusa del lavoro

TORINO - Amore e tradimenti rilanciano il business degli affitti brevi; da colloqui avuti con alcuni proprietari di appartamenti dati in affitto, prevalentemente per il tramite della nota piattaforma airbnb, è emersa una nuova tendenza che ha quasi dell’incredibile: gli appartamenti vengono prenotati per lavorare in smart/co-working con il/la proprio/a amante.
Non è una novità che la crisi pandemica, e le conseguenti limitazioni imposte, abbiano influito negativamente sul settore degli affitti brevi ma quello che fa la differenza – in tutti questi casi - è la capacità di reagire prontamente alle avversità rispondendo ai nuovi bisogni. Cosa che sta accadendo anche sotto la Mole.
In estrema sintesi la “nuova tendenza” funziona così: al partner “ufficiale” viene detto che si va in ufficio mentre all’azienda per cui si lavora si risulta in smart working… si procede quindi a prenotare un appartamento che verrà utilizzato rigorosamente dalle 9 alle 18. In questo modo tra una mail, una telefonata e una riunione virtuale si ha il grosso vantaggio di godere della “compagnia” del/la proprio/a amato/a e il tutto senza dover chiedere un giorno di ferie alla propria azienda e con un alibi inattaccabile verso il compagno/a “ufficiale”.
Gli intervistati riferiscono di essersi “attrezzati” per rispondere alla nuova esigenza rimodulando, ad esempio, gli orari di check-in e check-out e fornendo nuovi servizi aggiuntivi come pasti pronti per agevolare la pausa pranzo ed “efficientare i tempi” di permanenza; non da ultimo, particolare attenzione è posta al massimo rispetto della privacy: gli appartamenti sono stati dotati di un sistema automatizzato di “self check in” che permette di gestire l’ingresso degli ospiti da remoto evitando inutili imbarazzi.
@nad20158

Comments :
  • img
    Lorenzo Peterson
    15th August, 2019 at 01:25 pm
    Reply

    " There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered alteration in some form, by injected humour "

  • img
    Tammy Camacho
    15th August, 2019 at 05:44 pm
    Reply

    " There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered alteration in some form, by injected humour "

  • img
    Tammy Camacho
    16th August, 2019 at 03:44 pm
    Reply

    " There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered alteration in some form, by injected humour "

    • img
      Lorenzo Peterson
      17th August, 2019 at 01:25 pm
      Reply

      " There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered alteration in some form, by injected humour "

Leave A Comment :