Il Barbaresco e le Langhe: i suggerimenti del nostro Enoblogger

Questa settimana Emanuele Trono consiglia Cru Rabajà, Basarin e Marcorino

540

Il Barbaresco e le Langhe: i suggerimenti del nostro Enoblogger

Questa settimana Emanuele Trono consiglia Cru Rabajà, Basarin e Marcorino

TORINO - Questa settimana Emanuele Trono, il nostro Enoblogger, nel suo viaggio virtuale nel mondo dei vini ci porta nelle Langhe per parlarci di un’altra eccellenza del nostro territorio: il Barbaresco, vino nobile ed elegante.

Alcune caratteristiche:

- vino Docg;

- include l'intero territorio dei comuni di Barbaresco, Neive, Treiso, e la parte della frazione «San Rocco» già facente parte del comune di Barbaresco ed aggregata al comune di Alba;

- prodotto dalle uve del nebbiolo;

- 26 mesi di affinamento, di cui 9 obbligatoriamente in recipienti di legno;

- venduto sul mercato dal 1 gennaio del terzo anno della vendemmia di riferimento. Ad esempio oggi si può degustare un Barbaresco del 2018.

I tre consigli:

- Bruno Rocca, “Cru Rabajà”, Comune di Barbaresco;
- Moccagatta, “Basarin”, Comune di Neive;
- Cascina del Glicine, “Marcorino”, Comune di Neive.

Comments :
  • img
    Lorenzo Peterson
    15th August, 2019 at 01:25 pm
    Reply

    " There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered alteration in some form, by injected humour "

  • img
    Tammy Camacho
    15th August, 2019 at 05:44 pm
    Reply

    " There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered alteration in some form, by injected humour "

  • img
    Tammy Camacho
    16th August, 2019 at 03:44 pm
    Reply

    " There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered alteration in some form, by injected humour "

    • img
      Lorenzo Peterson
      17th August, 2019 at 01:25 pm
      Reply

      " There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered alteration in some form, by injected humour "

Leave A Comment :